Audi: tutti i futuri motori

Audi A7

Circola in rete un documento proveniente dalla Audi polacca, documento definito “autorevole” che illustra i futuri programmi del costruttore di Ingolstadt, soprattutto per quanto riguarda i propulsori. Benzina e gasolio, dalla cilindrata ridotta o dallo scenografico frazionamento: l’offerta sarà varia ed allettante, con il fil rouge offerto dalla presenza della sovralimentazione, sinonimo di elevata potenza specifica e maggiore efficienza. Oltre ai propulsori vengono dettagliati anche i modelli di nuova introduzione.

Audi A1

La compatta a trazione anteriore debutterà verso la fine del prossimo anno, con una gamma motori imperniata sul 1.4 TFSI e sull’inedito 1.2 TFSI da 86 cavalli, basato sul pari cilindrata aspirato recentemente presentato sulla Seat Ibiza.


Audi S4

Audi S4 B8
Nessun ripensamento: i 344 cavalli del V8 4.2 verranno infatti pensionati, aprendo l’era del V6 TFSI 3.0 dotato di compressore volumetrico, proposto in versione full-power da circa 330 cavalli (solo per la S4) e in versione “strozzata” da 290. Sarà inoltre possibile equipaggiare la nuova S, disponibile anche con carrozzeria Avant, con il cambio S-Tronic a doppia frizione e sette rapporti.

Audi S5

La prima sorpresa. A settembre 2010, probabilmente in occasione di un restyling, anche la coupé verrà dotata del TFSI supercharged, così da conformarsi alla berlina ed abbandonare il V8. Il propulsore più compatto favorirà una ottimale distribuzione dei pesi: tradotto, nuova guidabilità per contrastare l’equilibrio della 335i.

Audi RS5

Attesa al debutto nel luglio 2010, sarà l’unico modello ad offrire come superstite dal downsizing il V8 4.2: potenza accresciuta (superiore ai 450 cavalli) e cambio a doppia frizione per dissimulare gli anni in eccesso.

Audi A5/S5 Sportback

Inedita soluzione di carrozzeria, a metà fra la station wagon e la coupé, verrà proposta con la stessa gamma motori della A5: si parte dal 1.8 TFSI per approdare ai V6 diesel, fino al V6 TFSI da 330 cavalli. Il debutto è atteso nel 2012: c’è ancora tempo per abituarsi alla sua ambigua multi-personalità.

Audi A7

Attesa, disegnata e sognata: l’inedita coupè-cabriolet, basata sul pianale modulare MLB, verrà offerta con carrozzeria coupé e cabriolet (a quattro porte) a partire dal 2010.

Azzeccato l’appellativo “blockbuster” cucitole addosso da World Car Fans, in virtù della linea potenzialmente “esplosiva” e della gamma motori a prova di indeciso: i molteplici V6 benzine e gasolio potranno soddisfare qualsiasi palato, agevolati dalla trasmissione ad otto rapporti.

Audi S7

Seconda sorpresa, attesa al debutto nel novembre 2010. Perché bisogna ricorrere al V6 TFSI supercharged quando si può avere di più? Ragionamento inappuntabile: la S7 si affiderà ai 394 cavalli di un inedito 4.0 TFSI

Audi A8 D4

Poche novità riguardanti l’ammiraglia: tanta tecnologia, motori V8 ed un cambio ad otto rapporti (realizzato da ZF) per contrastare Classe S e Serie 7.

Audi R8 Spider

Accantonato l’ambizioso progetto del V12 TDI, i tecnici tedeschi hanno rivolto tutte le loro attenzioni sul V10 5.2 da 525 cavalli. I frutti sono lampanti: debutto di tale motorizzazione nel giugno 2009 per la coupé, nel marzo dell’anno seguente per la spider.

Una sferzata di sportività prima del V8 diesel

Via | Autoblog.nl e World Car Fans

  • shares
  • Mail
29 commenti Aggiorna
Ordina: