Volkswagen Golf Cabrio: torna nel 2010 e si "dimentica" di Karmann

Volkswagen Golf Cabrio

Secondo quanto anticipa Car, dopo aver “bucato” la generazione attuale, la Volkswagen Golf cabrio tornerà nuovamente ad occupare il proprio posto nel listino a partire dal 2010, un anno dopo il debutto della sesta serie della due volumi tedesca.

Tutto come da tradizione? Purtroppo no, dato che Karmann, storica “spalla” cui affidare la produzione della open top, non verrà più coinvolto nel progetto: una scelta epocale, ad interrompere un sodalizio avviato nel 1979 con la prima Golf cabriolet. Un’ulteriore doccia gelata per il costruttore, ormai orfano di tutte le principali commesse - Chrysler Crossifire e Audi A4 cabrio non esisteranno più, mentre la Mercedes Clk verrà realizzata in casa dalla Stella – e compagno di sfortune delle carrozzerie italiane.

Dopo il debutto della Golf cabriolet, equipaggiata come da tradizione con un tetto in tela multistrato, Volkswagen concentrerà i propri sforzi sulla seconda generazione della Eos: il tetto in lamiera rimarrà l’elemento caratterizzante, mentre l’aumento di dimensioni la trasformerà nella versione convertibile della Passat.

Via | Car

  • shares
  • Mail
33 commenti Aggiorna
Ordina: