MoTechEco, le case: BMW, Fiat, Ford, Mercedes

MoTechEco: le case

Dopo aver presentato le tematiche trattate nel corso della conferenza, veniamo a parlare della presenza delle case automobilistiche alla prima edizione del MoTechEco, salone della mobilità sostenibile.

Oramai "verde è bello" è un motto cui i costruttori sanno di dover aderire con sempre maggiore convinzione per strappare consensi (e di conseguenza clienti) in un mercato evoluto come quello europeo, la cui attenzione verso le tematiche ambientali è dimostrata dal fiorire di iniziative come questa esposizione romana.

BMW, Fiat, Ford e Mercedes-Benz lo hanno capito meglio di altri e hanno accettato di partecipare ad un evento che è ancora ai primi vagiti, ma che cavalca un'onda proveniente da lontano. Ecco nel dettaglio le loro proposte.

MoTechEco: le case

MoTechEco: le case
MoTechEco: le case
MoTechEco: le case

MoTechEco: le case
MoTechEco: le case
MoTechEco: le case

La casa italiana è presente allo stand con alcuni modelli di veicoli commerciali e di mezzi di trasporto pubblico oltre che con la HYPer Panda alimentata a metano e idrogeno, e la Concept MultiEco, caratterizzata dall'alimentazione benzina/metano, dall'accurata aerodinamica, dal cospicuo risparmio in termini di peso (92 kg) e dalla realizzazione in materiali ecocompatibili.

MoTechEco: le case
MoTechEco: le case
MoTechEco: le case
MoTechEco: le case
MoTechEco: le case
MoTechEco: le case
MoTechEco: le case
MoTechEco: le case
MoTechEco: le case

Anche Fiat Powertrain ha detto la sua con un'ampia gamma di motori che va dal "downsized" 1.6 MJT che ha debuttato sulla Fiat Bravo, sino alle grandi unità dei veicoli commerciali.

MoTechEco: le case
MoTechEco: le case
MoTechEco: le case
MoTechEco: le case
MoTechEco: le case
MoTechEco: le case
MoTechEco: le case
MoTechEco: le case
MoTechEco: le case

Per quanto riguarda la presenza di Ford, il cui ad Gaetano Thorel ha sottolineato l'importanza che avrebbe una nuova campagna di rottamazione per agevolare lo svecchiamento del parco auto, allo stand si punta molto sui carburanti alternativi, e più in generale su soluzioni magari poco "scenografiche" ma molto concrete: Focus GPL, Mondeo FlexFuel e Focus EcoNetic la fanno da padrone.

MoTechEco: le case
MoTechEco: le case
MoTechEco: le case
MoTechEco: le case
MoTechEco: le case
MoTechEco: le case
MoTechEco: le case
MoTechEco: le case
MoTechEco: le case

Veniamo infine a BMW e Mercedes, due marchi che se da un lato sono storicamente in competizione, non hanno mancato di riconoscere reciprocamente il proprio livello tecnologico con dichiarazioni tutt'altro che al vetriolo dei due rappresentanti, Castronovo e De Cesaris, i quali hanno menzionato l'attuale collaborazione delle due case sulla tecnologia ibrida.

MoTechEco: le case
MoTechEco: le case
MoTechEco: le case
MoTechEco: le case
MoTechEco: le case
MoTechEco: le case
MoTechEco: le case
MoTechEco: le case
MoTechEco: le case

La prima, come del resto aveva fatto a Ginevra, punta tutto sull'EfficientDynamics (se si esclude la presenza del concept Vision EfficientDynamics), il noto pacchetto di intelligenti soluzioni per ridurre consumi ed emissioni che costituisce grande motivo d'orgoglio per la casa di Monaco. Castronovo, per rendere chiara la misura dei progressi compiuti negli ultimi decenni ha evidenziato come "una BMW degli anni '70 inquinava come cento di oggi". Il 40% della gamma, emette ad oggi meno di 140 g/km di CO2.

MoTechEco: le case
MoTechEco: le case
MoTechEco: le case
MoTechEco: le case
MoTechEco: le case
MoTechEco: le case
MoTechEco: le case
MoTechEco: le case
MoTechEco: le case

La casa di Stoccarda dal canto suo, ha posto l'accento sulle piccole, portando alla manifestazione le smart cdi ed mhd, la Classe A BlueEfficiency e la nuova B 170 NGT, alimentata a metano e anch'essa dotata del pacchetto BlueEfficiency. De Cesaris, nel corso del suo intervento ha parlato della ricerca, ricordando che la casa investe 11 milioni di euro ogni giorno in questo campo, e del cammino verso le zero-emission, tra le cui tappe sono state menzionate il BlueTEC, la S400 Hybrid, (la prima ibrida della Stella che vedremo a Parigi in ottobre), ma soprattutto la Classe B fuel-cell: proprio sul suo conto è stata fatta la rivelazione più interessante, vale a dire la conferma del suo debutto già nell'estate 2010.

MoTechEco: le case
MoTechEco: le case
MoTechEco: le case

  • shares
  • Mail
394 commenti Aggiorna
Ordina: