Nissan 370Z: pura, cattiva...ed anche diesel

Nissan 370Z

Non un nuovo modello, ma, per usare le stesse parole di Shiro Nakamura, responsabile al design del gruppo Nissan, “una radicale evoluzione”: la 370Z porterà alla massima espressione il concetto di sportività genuina, emblema della progenitrice, amplificandone la vigoria del temperamento.

A partire dall’aspetto estetico, dove la carrozzeria guadagnerà un’immagine maggiormente aggressiva, quasi cattiva, enfatizzata anche dalle rinnovate proporzioni: la lunghezza totale diminuirà (il passo sarà inferiore ai 2650mm attuali), così da non intaccare la purezza di spirito offerta dai due soli posti. Vi proponiamo in proposito la prima immagine giudicata "definitiva" scovata da Carscoop.

Come già anticipato, il nome lascia presagire un incremento della cilindrata: il V6 da 3498cc verrà infatti sostituito dalla stessa unità (3,7 litri, anch’essa con sei cilindri a vù) già apprezzata sulla Infiniti G37, capace di erogare 326 cavalli e 367 Nm di coppia. L’ultima novità consiste nel probabile debutto di un cambio automatico a sette rapporti con paddles dietro il volante, ovviamente non a scapito del manuale a sei rapporti, anch’esso disponibile.
Seguendo le critiche mosse al modello attuale, dovrebbero migliorare anche le finiture degli interni.

La nota dolente, purtroppo, viene lasciata per il fondo: anche per lei, come già successo per la TT, si prospetta l’adozione di un motore diesel, sia sulla coupè che sulla roadster, ma probabilmente in versione V6. Il debutto della Nissan 370Z è atteso per il prossimo novembre al salone di Los Angeles.

Grazie a themozz per la segnalazione

Via | Autocar e Carscoop.blogspot.com

  • shares
  • Mail
845 commenti Aggiorna
Ordina: