I piani futuri di Nissan e Infiniti svelati da Carlos Ghosn

nissan gt-r

Nell'ambito della stessa conferenza stampa in cui ieri Nissan ha reso noti i suoi buoni numeri relativi al 2007 (6,91 miliardi di dollari il margine operativo) e le fosche aspettative per l'anno corrente, Carlos Ghosn ha anche parlato dei nuovi modelli che seguiranno i tanti lanci recenti, tra cui ricordiamo la GT-R, la nuova Murano e le Infiniti EX e G37 coupè.

Tre sono gli ambiziosissimi obiettivi per il quinquennio 2008-2012: leadership mondiale per la qualità, posizione di primato sugli zero-emission vehicle e aumento dei margini del 5%. Il programma, che si chiama Nissan GT 2012 (dove G sta per "growth" e T per "trust"), è un vero "battle-plan" che prevede una raffica di nuovi modelli (60, se si contano i mercati in via di sviluppo) e tecnologie innovative, passando per l'espansione pronosticata in India, Cina, Russia e Brasile.

Presto i primi arrivi: saranno le prossime Qashqai+2 e 370Z ad aprire le danze, ma non si faranno attendere tanto a lungo i rinforzi. Ghosn ha confermato ufficialmente l'arrivo della G37 coupè-cabriolet e di un mini-SUV marchiato Infiniti. Niente di ufficiale invece, per quanto riguarda una due volumi da contrapporre alla BMW serie 1, di cui saltuariamente si "chiacchiera" in rete.

Via | Autoblog.com

  • shares
  • Mail
20 commenti Aggiorna
Ordina: