Nissan, tracollo dei profitti: -30% nel 2008

nissan gt-r

Periodo tutt'altro che facile per i costruttori giapponesi: anche Nissan, dopo Toyota, lamenta delle gravi difficoltà. E se il più grande costruttore del mondo non ride, anche Nissan piange lacrime amare, avendo rivelato oggi delle previsioni sui profitti in caduta libera per il 2008: si parla di un brusco -30%.

Settimana scorsa Toyota ha pronosticato ugualmente un 2008 nero, con profitti in calo del 27% rispetto ai valori del 2007. Uguali le cause alla base delle difficoltà per i due costruttori: yen alle stelle contro il dollaro, boom dei prezzi delle materie prime, forte contrazione del mercato più grande del mondo, quello americano.

Insomma, dopo un 2007 che ha messo in luce dati molto confortanti (+2,3% in USA, +18% in Europa, -2,5% in Giappone, con un totale +8,2% e 3.770.000 veicoli venduti, nonchè dividendi in crescita) il 2008 si preannuncia come una vera catastrofe, cui cercare quanto prima un rimedio efficace.

Via | auto, motor und sport

  • shares
  • Mail
62 commenti Aggiorna
Ordina: