Alfa Romeo Mi.To: ecco l’interno

La (probabile) puntata conclusiva della telenovela più seguita del periodo inverno/primavera, lo sviluppo dell’Alfa Romeo Mi.To, termina con l’incastro dell’unico tassello ancora mancante: la preziosa fotografia pubblicata da Autoweek mostra l’interno della piccola di Arese finalmente senza camuffature. L’abitacolo, arricchito da finiture in simil-carbonio e sedili in pelle, non smarrisce la sensazione di sportività caratterizzante



La (probabile) puntata conclusiva della telenovela più seguita del periodo inverno/primavera, lo sviluppo dell’Alfa Romeo Mi.To, termina con l’incastro dell’unico tassello ancora mancante: la preziosa fotografia pubblicata da Autoweek mostra l’interno della piccola di Arese finalmente senza camuffature.

L’abitacolo, arricchito da finiture in simil-carbonio e sedili in pelle, non smarrisce la sensazione di sportività caratterizzante la carrozzeria e, soprattutto, la dinamica di guida. La consolle centrale in materiale lucido sembra stonare con l’ambientazione scura dominante. Peccato, inoltre, per l’assenza della terza bocchetta centrale, punto distintivo di tutte le Alfa. Degni di nota i sedili, profilati e apparentemente avvolgenti. Annullate le speranze di vedere il manettino sul volante in stile Ferrari, il selettore Alfa DNA resta accanto al cambio come nei prototipi.

Alfa Romeo Mi.To
Alfa Romeo Mi.To
Alfa Romeo Mi.To
Via | Autoweek.nl

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →