Volvo: entro il 2020 addio agli incidenti mortali

crash test volvo

Secondo un’intervista rilasciata a Reuters da un alto dirigente Volvo, il marchio svedese si propone di realizzare entro il 2002soluzioni tecniche di sicurezza per ridurre a zero i rischi mortali derivanti da incidenti gravi. Difficile stabilire se si tratti di una chimera, di una boutade commerciale o di una ferma convinzione: dodici anni sono un periodo sufficientemente ampio per attuare una sorta di rivoluzione.

Il primo obiettivo sarebbe la messa a punto di una sorta di sistema Pre-Safe con cui prevenire gli incidenti, per poi affidarsi ad un guscio interno capace di proteggere i passeggeri da qualsiasi impatto. A questo si aggiunge la continua ricerca in campo elettronico, come ha già dimostrato il sistema City Safety presentato sulla XC60 e già vincitore del premio "Traffic Safety Achievement Award".

Un’idea affascinante, finalmente matura per essere attuata, necessaria per veder diminuire la terribile cifra di morti sulle strade: 1.200.000 ogni anno nel mondo.

Via | Motorauthority

  • shares
  • Mail
77 commenti Aggiorna
Ordina: