Michael Schumacher: presto un film sulla sua vita interpretato da sé stesso

Michael Schumacher nel ruolo di sé stesso e Bruce Willis in quello del leggendario commentatore inglese di Formula Uno, Murray Walker. Stando al Daily Star, ad Hollywood sarebbe già in preparazione il progetto cinematografico intorno all’ex campione tedesco della Ferrari, che sarà protagonista di una pellicola interamente dedicata a lui e alla sua vita, dagli

Michael Schumacher nel ruolo di sé stesso e Bruce Willis in quello del leggendario commentatore inglese di Formula Uno, Murray Walker. Stando al Daily Star, ad Hollywood sarebbe già in preparazione il progetto cinematografico intorno all’ex campione tedesco della Ferrari, che sarà protagonista di una pellicola interamente dedicata a lui e alla sua vita, dagli inizi fino all’ascesa nell’olimpo dei più grandi della Formula Uno, senza dimenticare il lato privato di marito e padre.

A detta del manager Willi Weber, che ha confermato la notizia al settimanale Bunte, il film si dovrebbe intitolare “The Michael Schumacher Story”: “Sì, l’offerta c’è stata -ha spiegato l’agente- ma una decisione definitiva non è ancora stata presa, Michael ci sta pensando. In questo momento vuole soprattutto divertirsi correndo in moto. Quanto al cast, ritengo che uno come Bruce Willis renderebbe certamente giustizia a un grande come Walker”.

L’84enne commentatore della BBC, rimasto al suo posto per oltre mezzo secolo, era infatti famoso per la sua capacità di raccontare le imprese sportive con uno stile assolutamente personale e battute fulminanti. “Bruce sarebbe davvero convincente nella parte -ha confidato al Daily Star una fonte anonima della casa di produzione- e se si mettesse un paio di occhiali, la somiglianza con Murray Walker diventerebbe incredibile. Fra l’altro, lui è un fan accanito della F1 e continua a sostenere che le corse non sono più le stesse da quando Murray si è ritirato nel 2001”.

Per Schumacher non si tratterebbe comunque del debutto assoluto sul grande schermo, visto che di recente ha recitato nell’ultimo capitolo della saga di Asterix (“Asterix alle Olimpiadi”) dove, fra l’altro, compaiono anche Jean Todt e Zinedine Zidane e ha prestato la voce alla Ferrari di “Cars”, doppiandola in tutte le lingue.

Via | Corriere della Sera

Ringraziamo il nostro lettore “il bingo bongo” per la segnalazione.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →