Shooting brake & Co.: prossimo tormentone dell’industria dell’auto? Ecco la proposta di BMW

Negli ultimi anni, anche i non appassionati al settore automobilistico hanno dovuto imparare nuove sigle e nuovi nomi con cui chiamare le ultime proposte delle case: i termini SUV e crossover sono entrati con forza nel vocabolario automobilistico del nuovo millennio, affiancandosi alle tradizionali categorie di berlina, station wagon, fuoristrada e così via. Ora, vista


Negli ultimi anni, anche i non appassionati al settore automobilistico hanno dovuto imparare nuove sigle e nuovi nomi con cui chiamare le ultime proposte delle case: i termini SUV e crossover sono entrati con forza nel vocabolario automobilistico del nuovo millennio, affiancandosi alle tradizionali categorie di berlina, station wagon, fuoristrada e così via.

Ora, vista la mole di notizie che ultimamente sta arrivando nelle redazioni dei media automobilistici, sembra di intravedere all’orizzonte un nuovo fenomeno, quello delle shooting brake e delle Sportback (sigla usata solo da Audi), che nei prossimi anni caratterizzerà i settori più all’avanguardia del mercato. Ebbene, al solito, i tre grandi marchi tedeschi stanno facendo da “trendsetter”, andando in perlustrazione alla ricerca dell’ultima nicchia da aggredire in un contesto di mercato sempre più saturo, annoiato ed esigente, come è diventato quello dei paesi occidentali negli ultimi anni.

Dopo aver visto le prime ipotesi di stile della Mercedes CLK Shooting Brake che sarà presentata in ottobre a Parigi, ed aver parlato diffusamente della prossima Audi A5 Sportback, attesa per il prossimo anno, non poteva certo mancare la proposta di BMW: il costruttore bavarese non intende rinunciare alla sua fetta di questa torta, che già si preannuncia decisamente appetitosa.

serie 3 shooting brake

Le immagini che vi proponiamo sono state realizzate dai colleghi di MotorAuthority, e raffigurano la serie 3 Shooting Brake per l’appunto, che sarà basata sulla prossima generazione della media di Monaco. Anche lei, proprio come la CLK, si farà notare per l’insolito mix di due tipi di carrozzeria, ereditando le volumetrie di una station wagon sportiva e la soluzione delle due porte tipica delle coupè.

Per il resto niente di inaspettato, ma un linguaggio che vuole trasmettere forza e dinamismo: il muso sarà quello della ventura berlina, mentre la linea di cintura alta e gli sbalzi ridotti amplificheranno la sensazione di aver a che fare con un’auto sportiva.

Chiaramente è ancora presto per parlare dettagliatamente dello stile: gli sforzi di MotorAuthority vanno presi con le molle, perchè l’inedita variante è attesa per il 2012, quando Audi e Mercedes avranno verosimilmente già presentato da tempo le loro proposte.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →