Quando la potenza è tutto. Anche senza controllo: Keating SKR e TKR

Come preannunciato il mese scorso, rispettando con puntualità svizzera la “parola d’onore” del perfetto costruttore british, Keating ha presentato le sue due sportive: la SKR e la TKR sono due sportive quasi complementari, dal puro fascino artigianale, dotate di numeri imbarazzanti. Vi basterà sapere che la potenza complessiva supera i 2.000 cavalli. Molteplici i punti


Come preannunciato il mese scorso, rispettando con puntualità svizzera la “parola d’onore” del perfetto costruttore british, Keating ha presentato le sue due sportive: la SKR e la TKR sono due sportive quasi complementari, dal puro fascino artigianale, dotate di numeri imbarazzanti. Vi basterà sapere che la potenza complessiva supera i 2.000 cavalli.

Molteplici i punti di contatto: a partire dal motore V8 di origine GM (6.0 o 7.0 litri a seconda della potenza scelta), passando per lo chassis in acciaio con corpo vettura in fibra di vetro (il carbonio è offerto in opzione) per concludere con la trasmissione transaxle a cinque marce di provenienza Porche. Le dimensioni sono da compatta (4.31 metri di lunghezza, 1.87 e 1.15 di larghezza e altezza), mentre il peso di 1.190 kg è da utilitaria. Bando agli indugi, passiamo veri ai numeri.

La SKR verrà offerta con un ventaglio di potenze compreso fra i 404 e i 656 cavalli, disponibili in versione aspirata o compressa. La TKR, mostro infernale, grazie al doppio turbo-compressore è addirittura capace di raggiungere i 1.500 cavalli. La potenza finale, tuttavia, non è stata ancora confermata: prima bisogna concludere i test. Non appena sarà pronta la versione di serie la priorità assoluta consiste nella prova in pista: noi, nel caso, andremo ad asciugare la lacrime alla Veyron.

Via | Motorauthority

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Annunci

Annunci, presentazione di nuovi modelli.

Tutto su Annunci →