I dati del primo trimestre 2008: Toyota è davanti a GM

Aprile, tempo di bilanci: le Case tirano le somme del primo trimestre e sulla base del primo dato attendibile tentano di capire come si prospetta l’anno in corso. Toyota e GM, come Volkswagen, hanno reso noti i numeri dei primi tre mesi dell’anno, ed il dato che emerge è il vantaggio dei giapponesi sugli americani


Aprile, tempo di bilanci: le Case tirano le somme del primo trimestre e sulla base del primo dato attendibile tentano di capire come si prospetta l’anno in corso. Toyota e GM, come Volkswagen, hanno reso noti i numeri dei primi tre mesi dell’anno, ed il dato che emerge è il vantaggio dei giapponesi sugli americani in questo primo scorcio di 2008.

Toyota ha infatti immatricolato 2.410.000 auto nel periodo gennaio-marzo, mentre General Motors è “ferma” a quota 2.250.000. Il vantaggio è piuttosto cospicuo, certo, ma anche lo scorso anno, nel primo trimestre il gruppo nipponico surclassò il colosso americano per poi essere battuto di poche migliaia di unità nel consuntivo finale. Ancora presto dunque per trarre conclusioni.

Sempre più polarizzata la situazione in GM, tra il ramo casalingo e quello internazionale. Se già si era paventata una dinamica di regressione sul mercato americano, quest’ultimo dato che recita -10%, non fa che ribadire lo status quo. I sorrisi arrivano invece dalle altre operations globali: Europa, Asia-Pacifico, America Latina, Africa e Medio Oriente mettono tutte a segno cospicui incrementi.

Se GM piange, Toyota in USA non ride: anche per i “jap” c’è da incassare un calo, seppure meno secco: -4,4%. Del resto, complice la dinamica recessiva ormai in pieno sviluppo negli USA, c’è da prepararsi al peggio, come ha dichiarato la stessa casa giapponese.

Via | Autoblog.com

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Annunci

Annunci, presentazione di nuovi modelli.

Tutto su Annunci →