Sbarro Réact’ EV: prime anticipazioni

Prime anticipazioni della Sbarro Réact’ EV.

sbarro_réact_ev

La Sbarro Réact’ EV debutta al salone di Ginevra (7-17 marzo) e si configura quale prototipo di una coupè ibrida ad alte prestazioni, realizzata in 13 settimane dagli iscritti alla scuola ESPERA Sbarro. Questa sportiva – il cui EV significa Ecologic Vehicle – viene descritta non come un semplice prototipo, ma coma una vettura dal significato molto più complesso e concreto. Per questa ragione parteciperà al Monte Carlo New Energy Rally. Sarà quindi impiegata nel corso di una fra le principali gare dedicate alle automobili a basso impatto ambientale, che quest’anno verrà organizzata dal 20 al 24 marzo.

La Sbarro Réact’ EV utilizza una piattaforma ibrida composta dal V6 termico di origine PSA, accreditato di 210 CV e collegato ad una trasmissione manuale a 5 marce. Il modulo elettrico prevede una batteria da 24 kWh e due motori elettrici, ciascuno dei quali eroga 136 CV e 750 Nm. La trazione è posteriore. Sbarro non ha rivelato alcun dettaglio su prestazioni e consumi, ma non è certo azzardato pensare a valori decisamente sorprendenti. Resta sconosciuto anche l’eventuale destino produttivo. Gli studenti dell’ESPERA Sbarro Design School tornano al salone di Ginevra due anni dopo l’ultima passerella.

Nel 2011 esposero l’Evoluzione, una sportiva di stampo motociclistico, ispirata vagamente ad una Lamborghini, con tre sedili posizionati in formazione 1+2, cerchi in lega da 20 pollici e motore 1.8 Audi da 180 CV.

teaser Sbarro Réact\\' EV
teaser Sbarro Réact\\' EV

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Concept car

Viene definita ‘concept car’ un’automobile con il quale anticipare nuove soluzioni di tipo tecnico o stilistico, che un’azienda automobilistica può introdurre nel futuro a breve/medio raggio sulle vetture di produzione [...]

Tutto su Concept car →