Lancia Voyager: il 2.8 diesel ha ora 178 CV

lancia_voyager_2.8_crd_178_cv

Il Lancia Voyager sarà presto disponibile con un’evoluzione del motore quattro cilindri a gasolio da 2.8 litri, con alimentazione a quattro valvole per cilindro, doppio albero a camme, turbo a geometria variabile e sistema common rail a 1.800 bar con iniettori piezoelettrici. La potenza aumenta così dai precedenti 163 CV agli attuali 178 CV, mentre la coppia non oltrepassa i 360 Nm della versione pre-aggiornamento. Con questo motore il Lancia Voyager accelera da 0 a 100 km/h in 11.5 secondi (erogati da 1.400 a 3.400 giri/minuto), raggiunge la velocità massima di 193 km/h e consuma 7.9 litri di gasolio ogni 100 chilometri, per emissioni di CO2 pari a 207 grammi al chilometri.

Unica opzione il cambio automatico a 6 marce. Gli amanti della benzina potranno invece contare sul V6 Pentastar da 3.6 litri e 283 CV, anch’esso abbinato alla sola trasmissione automatica. Il Lancia Voyager in versione 2013 sarà disponibile con le nuove vernici Maximum Steel e Billet Silver ed offrirà di serie il Trailer SwayDamping, ovvero il sistema di smorzamento elettronico della sbandata del rimorchio. Utilizza i sensori del controllo elettronico della stabilità ed aiuta il conducente nel gestire un’improvvisa sbandata, lavorando sulla farfalla ed applicando una pressione frenante sulle ruote agli estremi opposti del veicolo.

Di serie verranno poi offerti i rivestimenti in pelle su volante, pomello del cambio e sedili, oltre all’utile sistema Stow'n Go. Quest’ultimo facilita l’abbattimento dei sedili e rende l’abitacolo decisamente modulabile. Verrà lanciato al salone di Ginevra (7-17 marzo).

  • shares
  • Mail
63 commenti Aggiorna
Ordina: