Ginevra live 2008: le novità di serie BMW

Bmw al salone di Ginevra 2008

Oltre all'importante tema dell'inquinamento, Bmw lancia a Ginevra molte novità di prodotto, a cominciare alla BMW M3 nelle declinazioni berlina e Cabriolet. Mentre la prima era già stata mostrata a Detroit, la Cabiolet è alla sua prima apparizione mondiale e condivide con le altre E93 cabriolet il tetto apribile in metallo. Nessuna differenza di rilievo con la Coupè a livello di meccanica, ma in abitacolo si fa notare il nuovo cambio M-DTC Drivelogic, successore del vecchio SMG3 e destinato, probabilmente, a diventare l'opzione più desiderata dai clienti.

L'M-DTC Drivelogic è un cambio a doppia frizione a bagno d'olio utilizzabile in modalità sequenziale o automatica, con 6 programmi per l'uso manuale e 5 per quello automatizzato e ben 7 rapporti. E' stato progettato per sopportare regimi fino a 9000 giri ed è provvisto di un radiatore di raffreddamento dedicato, in modo da mantenere la perfetta efficienza anche nell'uso gravoso in pista. Proprio ai più sportivi sono dedicati anche i led sul contagiri, detti "Shift Lights", utili per scegliere il momento ottimale per le cambiate al limite e programmabili attraverso l'M-Drive.

Bmw al salone di Ginevra 2008
Bmw al salone di Ginevra 2008
Bmw al salone di Ginevra 2008

Bmw al salone di Ginevra 2008
Bmw al salone di Ginevra 2008
Bmw al salone di Ginevra 2008

Giunge alla produzione anche la Bmw X6, Sports Activity Vehicle che ha fatto già tanto discutere per la sua linea. Dal vivo è imponente come e più della cugina X5, ha soltanto 4 posti interni ed un accesso relativamente scomodo per la testa al posteriore ed un bagaglaio con una altezza utile davvero limitata, anche considerando i 570 litri disponibili. Nonostante tutto ha una grinta decisamente inconsueta per la stazza del veicolo e porta al debutto sulla XDrive 50i il V8 biturbo benzina 4,4 da 407Cv e 600Nm di coppia, che vedremo poi anche sulla nuova Serie 7. La X6 è inoltre dotata dell'Integrated Chassis Management (ICM) che fa collaborare tra loro tutti i sistemi elettronici di bordo che contribuiscono al piacere ed alla sicurezza nella guida: Xdrive, DC, Dynamic Performance Control, Active Steering ed Adaptive Drive per le barre antirollio attive.

Bmw al salone di Ginevra 2008
Bmw al salone di Ginevra 2008
Bmw al salone di Ginevra 2008
Bmw al salone di Ginevra 2008
Bmw al salone di Ginevra 2008

Per gli appassionati della guida a cielo aperto, senza ricorrere alla M3, è arrivata anche la Serie 1 Cabriolet. Annunciata da tempo, propone la classica capote in tela e ripropone le motorizzazione della Serie 1 Coupè, compreso il gustoso 3.0 biturbo benzina da 306Cv. Si scopre il 22 secondi ed è possibile movimentare il tetto fino alla velocità di 40km/h, inoltre ha ereditato dalla Serie 6 Cabriolet la tecnologia SunReflective Tecnology per il rivestimento dei sedili, che previene il riscaldamento eccessivo della pelle a causa dei raggi solari ed abbassa anche fino a 20 gradi la temperatura dopo lunghe esposizioni. Il bagagliaio ha una capacità di 260 litri e propone anche l'apertura per carichi passanti. La versione più pulita della gamma Serie 1 Cabrio è la 120d Cabriolet, dotata del 4 cilindri monoturbo da 177Cv e filtro antiparticolato, capace di 134 g/km di CO2 contro il minimo di 149 g/km della piccola 118i Cabriolet da 143Cv.

Bmw al salone di Ginevra 2008
Bmw al salone di Ginevra 2008
Bmw al salone di Ginevra 2008
Bmw al salone di Ginevra 2008
Bmw al salone di Ginevra 2008

Sempre in tema di Serie 1 possiamo finalmente toccare con mano il lavoro della neonata BMW Performance, che propone accessori di stampo Racing per tutte le vetture BMW Serie 1 e Serie 3. Nello stand era presente una 123d Coupè molto simile alla Tii Concept di Tokio. Gli stessi responsabili BMW hanno sottolineato che alcune modifiche sono state realizzate solo per lo show, ma gli interni, il kit estetico, i led nel volante ed i freni finalmente "dimensionati" sono davvero una bella novità, sicuramente apprezzata dai bimmers più esigenti. Confermata l'assenza di modifiche meccaniche ai motori, limitate solo a nuovi kit di aspirazione e scarico che contribuiscono solo a migliorare la "voce" dei propulsori.
Bmw al salone di Ginevra 2008
Bmw al salone di Ginevra 2008
Bmw al salone di Ginevra 2008
Bmw al salone di Ginevra 2008
Bmw al salone di Ginevra 2008
Bmw al salone di Ginevra 2008

Concludiamo l'interminabile lista di novità ed aggiornamenti con il debutto della 320d Cabriolet 177Cv (0-100km in 8,6 secondi e 5,3 l/100km a fronte di 140 g/km di CO2). Inoltre una Serie 5 ha mostrato le potenzialità della connessione internet completa integrata nell'I-Drive e sono state introdotte alcune serie speciali della berlina e Station Wagon tedesca: Edition Exclusive, Lifestyle e Sport, caratterizzate da abbinamenti cromatici e di accessori particolarmente accattivanti.

  • shares
  • Mail
27 commenti Aggiorna
Ordina: