Ginevra 2008: Zagato Continental GTZ

Zagato Continental GTZ

Non ci fosse la sua stravagante ed estrosa firma, si potrebbe anche pensare ad un tuning: frontale gotico, carrozzeria con alluminio spazzolato a vista e ed un posteriore sfuggente, lontano anni luce dalla magistrale presenza scenica dell’anteriore. Zagato cala l’asso, e in occasione del salone di Ginevra sfodera una proposta attesa quanto la neve in agosto: la Continental GTZ.

L’operato del designer stupisce nuovamente per il suo ardire: o lodi o critiche, impossibile schierarsi nel mezzo, in un confine tanto labile quanto fuggevole. Impossibile non lasciarsi coinvolgere da cotanto genio: piaccia o non piacca, Zagato procede dritto per la sua strada.
Zagato Continental GTZ
Zagato Continental GTZ
Zagato Continental GTZ

Basata sulla Continental Gt Speed e sul suo faraonico W12 da 600 cavalli, la GTZ viene affinata anche nei pellami interni e nei dettagli interni: migliorie volte a rendere ancora più opulento un abitacolo già di per sé regale.

Via | Autoblog.com

  • shares
  • Mail
27 commenti Aggiorna
Ordina: