Ginevra 2008: Ford presenta Mondeo S-Max e Mondeo 2009 con il 2,2 TDCi

Ford Mondeo Titanium S

In concomitanza con il debutto di Fiesta e Kuga, Ford presenta a Ginevra le versioni 2009 di Mondeo ed S-Max, con il nuovo motore diesel bi-turbo sequenziale. L’inedito (per Ford) quattro cilindri, 2,2 litri di cilindrata per 175 cavalli e 420 Nm di coppia (disponibili a soli 1,750 giri/min), assicura alle tre auto tempi di accelerazione da 0-100 km/h inferiori ai dieci secondi con emissioni massime pari a 179 g/km.

Il nuovo Duratorq TDCi, dotato di filtro anti-particolato DPF, rispetta la normativa anti-inquinamento Euro 4: inoltre, grazie al turbo a geometria variabile e al sistema common-rail di terza generazione, promette fluidità di marcia e consumi limitati. La sua particolarità consiste, però, nell’essere dotato di un dispositivo in grado di “leggere” condizioni ambientali e dinamica di guida per poi suggerire l’opportuno momento di cambiare l’olio.

Disponibile, come già detto, per Ford Mondeo, S-Max e Galaxy, il nuovo motore entrerà in listino con il Model Year 2009 sulle "grandi" di casa Ford.

Ford Mondeo Titanium S
Ford Mondeo Titanium S
Ford Mondeo Titanium S

Ford Mondeo Titanium S

Nel concludere, non può non essere citato l’allestimento Titanium S, destinato a Mondeo e S-Max. La dotazione, molto ricca, comprende cerchi in lega a cinque razze da 17 pollici, sospensioni sportive, navigatore satellitare e interni in Alcantara.

  • shares
  • Mail
67 commenti Aggiorna
Ordina: