Tata: con Fiat nessun accordo per le piattaforme Jaguar e Land Rover

Tata e Marchionne Il giocattolo è mio, ci gioco io, e non te lo do. È una sintesi infantile, è vero, ma non dissimile da quanto successo in realtà: speriamo soltanto che la questione venga affrontata con la giusta maturità da entrambi i “contendenti”. Tata ha infatti comunicato di non aver ancora avviato le discussioni con Fiat per la condivisone delle tecnologie Jaguar e Land Rover.

Queste parole giungono in risposta alla dichiarazione di Marchionne alla stampa britannica (“Gli stretti rapporti di collaborazione con Tata ci permetteranno di sfruttare le piattaforme Jaguar e Land Rover a trazione posteriore e integrale”), testimoniando come il gruppo indiano sia tutt’altro che malleabile e bendisposto.

Speriamo che questo avvertimento sia dettato dalla necessità di non mutare i rapporti con Ford durante l’acquisizione, ancora in atto, scongiurando un aumento di prezzo conclusivo.

Via | Forbes

  • shares
  • Mail
90 commenti Aggiorna
Ordina: