Volkswagen: i dettagli del DSG a 7 rapporti

VW DSG 7 rapporti

Ieri Fiat ha annunciato di aver siglato un piano industriale per la produzione di un cambio a doppia frizione, in Volkswagen non hanno voluto esser da meno e poche ore dopo, in rete era disponibile lo spaccato del nuovo doppia frizione DSG a 7 rapporti sviluppato dalla casa tedesca.

La nuova trasmissione robotizzata punta a diffondere la tecnologia DSG anche a vetture di dimensioni e potenze medio-piccole, per questo motivo la realizzazione è stata pensata per garantire ampi volumi di produzione. Il nuovo cambio potrà trasmettere una coppia massima di 250 Nm, contro i 350 del 6 rapporti ed inizialmente sarà disponibile su alcune versioni di Golf e Golf Plus, abbinato al benzina TSI da 122 CV ed al diesel TDI da 105 CV.

VW DSG 7 rapporti VW DSG 7 rapporti VW DSG 7 rapporti

La presenza di 7 rapporti permette di sfruttare al meglio anche propulsori con "poca" disponibilità di potenza e coppia, garantendo di mantenere il motore sempre in un regime di funzionamento ottimale, mentre l'utilizzo di frizioni a secco permette di ridurre il peso a soli 70 Kg, contro i 93 del 6 rapporti con frizione in bagno d'olio.

La presenza del cambio robotizzato garantisce anche la riduzione di consumi ed emissioni, VW dichiara 5.9 litri per 100 Km con il TSI ed emissioni di C02 pari a 139 g/Km contro i 149 della versione dotata di cambio manuale classico.Il DSG a 7 rapporti verrà prodotto a Kassel per un massimo di 1500 unità al giorno ed è già nel listino degli optional per la Golf.

Via | German Car Scene

  • shares
  • Mail
106 commenti Aggiorna
Ordina: