Immagini ufficiali Ferrari F138 Live #livef138

Ferrari F138

Ferrari F138: le immagini ufficiali

Ore 11.15: pubblichiamo le immagini ufficiali della nuova Ferrari F138 che correrà nel prossimo campionato mondiale di Formula 1.

Ferrari F138
Ferrari F138
Ferrari F138
Ferrari F138
Ferrari F138
Ferrari F138
Ferrari F138

Ferrari F138: la presentazione ufficiale

Ore 10.30, è iniziata la presentazione Live della nuova Ferrari F138 che proviamo a seguire con voi in diretta. La vettura che vuole dichiaratamente centrare l'obiettivo di vincere il Mondiale F1 2013.

Dopo aver visto i video emozionali, ed emozionanti, delle auto degli scorsi anni, Domenicali introduce il video sulla realizzazione della nuova F138 dicendo "Non credo che nessun altro, in queste condizioni economiche, possa vantare di aver aumentato il numero di partner. Diamo il benvenuto ai nuovi partners cinesi qui a Maranello, oltre a quelli che continuano a credere ed a lavorare con noi.."

Ferrari F138: la vettura


Domenicali: Due gruppi di lavoro: uno per il 2013, uno per il 2014. Abbiamo valorizzato persone di Maranello che si sono meritate i gradi sul campo. Il progetto di questa macchina è un'evoluzione di quella dello scorso anno, perchè i regolamenti non sono cambiati.

Abbiamo sviluppato la vettura in una galleria del vento che non è quella di Ferrari, perchè come sapete stiamo investendo e sviluppando quella nuova. Nello stesso tempo è in cantiere la nuova sede per chi lavora nel settore sport.

Negli ultimi anni abbiamo sofferto la fase invernale. Abbiamo lavorato sul metodo di lavoro e soprattutto nella preparazione in queste settimane per dare ai nostri piloti una vettura competitiva fin da subito.

Alonso e Massa sulla Ferrari F138 e sul Campionato F1 2013


Massa: questo è il mio ottavo campionato con Ferrari e devo ringraziare Ferrari che ha sempre creduto in me, fin da quando ero giovane e non ero in Formula 1. Questa è una bella vettura con la quale speriamo di vincere. Sono pronto e carico, mi sono allenato tutti i giorni per le prime sessioni di prova. Per me la seconda parte del campionato dello scorso anno è stata una crescita anche in termini di concentrazione. Considero il 2013 come una continuazione del 2012.

Alonso: sarà difficile ripetere lo scorso anno con 7 vincitori in 7 gare. con la situazione più stabile e le regole confermate, ci saranno due o tre team che vinceranno le prime gare ed uno di questi ovviamente vogliamo essere noi. Non sarò a Jerez ma seguirò attentamente tutte le fasi dei test. Abbiamo avuto un Dicembre molto inteso così come Gennaio: ora dobbiamo fare una preparazione per essere competivi fin dalle prime gare. Non importa chi guida le prove: che sia io, Felipe o Pedro, me è la stessa cosa perchè è come se fossimo una sola persona.

Montezemolo Ferrari F138 e Gianni Agnelli

Montezemolo: (dopo il filmato commemorativo su Gianni Agnelli) Agnelli ci è stato molto vicino all'inizio degli anni '90 quando abbiamo lavorato tanto sia nel mondo sport sia per nelle auto da strada. Dobbiamo ad Enzo Ferrari e a Gianni Agnelli se oggi siamo forti e siamo presenti in 60 Paesi del mondo.

Abbiamo lavorato molto, guardando ogni dettaglio di quanto avvenuto nello scorso campionato per verificare cosa non era andato bene, e per confermare invece quanto di positivo c'è stato.

Un'azienda di eccellenza come Ferrari deve lavorare con partners e collaboratori eccellenti, di ogni parte del mondo: russi, americani, europei e cinesi. La forza di questa azienda è di avere finestre sul mondo, ma siamo orgogliosi delle nostre radici e del rapporto che abbiamo con Maranello, con Modena, con l'Emilia e con l'Italia. Per questo abbiamo voluto la bandiera italiana sulla nostra vettura.

Abbiamo avuto un pilota che ha fatto cose straordinarie in momenti in cui la vettura non era straordinariamente competitiva. Ringraziamo Fernando per la scorsa stagione e per la straordinaria stagione che farà nel 2013: un grosso in bocca al lupo.

Oggi c'è nebbia come ce n'è stata alla presentazione del 1997, il primo anno in cui ha vinto oppure ha perso il mondiale all'ultimo grand premio, tranne un paio di occasioni. E' stato il primo anno della ripresa in Formula 1. Speriamo che la nebbia di oggi sia di buona auspicio. Ci scontriamo con concorrenti molto forti, ma vogliamo vincere.

Nello spirito di squadra del gruppo Fiat ha sempre avuto una grande autonomia e l'attenzione a far si che il posizionamento del mercato avesse una totale caratteristica molto precisa. Proprio l'altro giorno a Grugliasco abbiamo visto la nuova Maserati Quattroporte: confermiamo che c'è collaborazione totale nel gruppo, rispettando le proprie autonomia. Corriamo in Formula 1 per la passione, ma per travasare le tecnologie e le competenze sulle nostre vetture di serie. I regolamenti devono tenere conto di fattori tecnologici, motoristici e aerodinamici, senza dimenticare che siamo costruttori di automobili, non di satelliti.

Si, mi sento un privilegiato, perchè anche guardando i filmati del passato, lavoro per un'azienda che ogni giorno è fonte di stimoli incredibili.

Ore 11.00. Fine della presentazione.

  • shares
  • Mail
37 commenti Aggiorna
Ordina: