Diminuisce la soddisfazione degli automobilisti nei confronti dei navigatori integrati

sat_nav_system

La società di ricerca J.D Power ha reso note le conclusioni di uno studio volto a determinare il legame fra gli automobilisti ed i sistemi di navigazione satellitare integrati nella plancia, il cui mercato viene progressivamente eroso da sistemi portatili ed applicazioni per smartphone. I risultati del ‘Navigation Usage and Satisfaction Study’ confermano questo trend. Secondo J.D Power ben 681 automobilisti su 1.000 dichiarano di non ritenersi soddisfatti, mentre 637 automobilisti su 1.000 lamentano eccessive difficoltà nell’utilizzo.

Tali numeri risultato particolarmente significativi in quanto descrivono una marcata flessione: il primo indice flette di 14 punti, mentre il secondo perde addirittura 25 unità. In particolare i 20.704 statunitensi interpellati lamentano difficoltà a leggere i vari messaggi di testo – i caratteri vengono giudicati troppo piccoli e le frasi mal posizionate sullo schermo – ed a compiere una qualsiasi operazione, a causa della scarsa intuitività nel digitare lettere o numeri. I responsabili dello studio non hanno rivelato quali siano i migliori o peggiori navigatori satellitari oggi in commercio, pur sostenendo che l’impianto Garmin utilizzato da vari modelli Chrysler, Dodge e Jeep ha ottenuto una valutazione decisamente elevata.

Il 47% degli intervistati ha poi ammesso di aver utilizzato un’applicazione per smartphone dedicata alla navigazione satellitare (+10% rispetto al 2011), mentre il 46% ha negato di voler ricomprare un navigatore satellitare integrato nella plancia.

Via | LeftlaneNews

  • shares
  • Mail
22 commenti Aggiorna
Ordina: