Mercedes SLK 55 AMG restyling: tutte le info e le nuove immagini ufficiali

Mercedes SLK 55 AMG Facelift

Dopo la presentazione del restyling della Mercedes SLK, anche la versione cattiva del roadster di Stoccarda, la AMG equipaggiata con il 5.4 V8 da 360 CV, esce ufficialmente allo scoperto.

Anche per lei le modifiche estetiche sono secondarie, riguardando solamente la griglia ed il paraurti anteriore (con la nuova fascia inferiore verniciata di nero), oltre ai proiettori, ora racchiusi in carenature oscurate. Anche i cerchi da 18" ricevono una nuova verniciatura in grigio titanio, che richiama proprio quella dei gruppi luce.

Quello che cambia nella sostanza è la guida: grazie al nuovo comando servoassistito che si adatta all'incidenza dell'angolo di sterzo, il volante trasmette una sensazione più precisa di quanto sta accadendo sotto le ruote anteriori. Un componente chiave di questo sterzo più diretto è la nuova cremagliera, che permette un valore di demoltiplicazione variabile tra 15,8:1 e 11,5:1 a partire da un angolo di sterzata superiore ai 5°. Oltre agli immaginabili vantaggi nella guida sportiva c'è da mettere in conto la maggiore agilità in manovra e l'alta stabilità sul dritto.

Mercedes SLK 55 AMG Facelift

Mercedes SLK 55 AMG Facelift Mercedes SLK 55 AMG Facelift Mercedes SLK 55 AMG Facelift

Mercedes SLK 55 AMG Facelift Mercedes SLK 55 AMG Facelift Mercedes SLK 55 AMG Facelift

Immutati come già detto motore e prestazioni: 360 CV e 510 Nm garantiscono al roadster tedesco uno 0-100 da 4,9 s ed uno 0-200 da 17,5 s. Certo, stiamo parlando di prestazioni elevatissime, ma viste le lodi sperticate di Jeremy Clarkson allo spaventevole 6.2 V8 da 460 CV della C63, resta il punto interrogativo sul motivo per cui Mercedes ha optato per la continuità. Lo SPEEDSHIFT 7G-TRONIC ha infine beneficiato di un lieve intervento a livello di software di gestione, che ha reso le cambiate più veloci del 10%.

Negli interni l'insieme rimane pressappoco immutato, se si escludono la grafica della strumentazione leggermente rivista e le nuove tinte della selleria, come il Gullwing Red disponibile anche per le altre SLK.

Per chi avesse l'ùzzolo delle prestazioni non manca l'AMG Performance Package. Il pacchetto comprende l'impianto frenante con dischi anteriori ventilati (360 x 22 mm) in materiale composito, su cui agiscono pinze a sei pistoncini. Anche i dischi posteriori sono ventilati e misurano 330 x 26 mm; le pinze hanno quattro pistoncini.

I cerchi da 18" hanno un design specifico a doppie razze e la taratura delle sospensioni è più rigida rispetto a quella dell' AMG "normale". Nell'abitacolo la AMG dotata di Performance Package si può distinguere per gli inserti in fibra di carbonio. Tutti gli optional che compongono il pacchetto possono inoltre essere scelti singolarmente.

La SLK 55 AMG arriverà nelle concessionarie a marzo.

Mercedes SLK 55 AMG Facelift

  • shares
  • Mail
48 commenti Aggiorna
Ordina: