Lancia Phedra: arrivano il restyling ed il 2.2 Multijet 170 CV

Il 17 gennaio aprirà i battenti l’86esima edizione del Salone Internazionale di Bruxelles, dove Lancia porterà (assieme alla Musa recentemente rinnovata) il restyling della Phedra. La grande monovolume è stata rivisitata solo superficialmente nell’estetica, soprattutto nella calandra, che si adegua a quella della sorella più piccola, ma il piatto forte è sotto il cofano. Si


Il 17 gennaio aprirà i battenti l’86esima edizione del Salone Internazionale di Bruxelles, dove Lancia porterà (assieme alla Musa recentemente rinnovata) il restyling della Phedra. La grande monovolume è stata rivisitata solo superficialmente nell’estetica, soprattutto nella calandra, che si adegua a quella della sorella più piccola, ma il piatto forte è sotto il cofano. Si tratta dell’introduzione del 2.2 Multijet da 170 CV di origine PSA, che potrà essere abbinato ad un manuale o ad un automatico a 6 marce.

Il propulsore francese eroga una coppia massima di 370 Nm già a 1500 giri/min, e garantisce alla Phedra buone performance, anche in virtù anche del doppio turbocompressore sequenziale-parallelo che consente tempi di risposta contenuti sin dai bassi regimi.

Con il cambio manuale a 6 marce, la velocità massima è di 200 km/h e sullo scatto da 0 a 100 km/h vengono impiegati 10,0 s, contro gli 11,4 del 2.0 Multijet da 136 CV. L’adozione del filtro antiparticolato DPF garantisce infine livelli di emissioni notevolmente bassi.

Lancia Phedra Restyling

Lancia Phedra Restyling Lancia Phedra Restyling Lancia Phedra Restyling

Lancia Phedra Restyling

Ultime notizie su Annunci

Annunci, presentazione di nuovi modelli.

Tutto su Annunci →