Audi A8: la nuova generazione guiderà da sola?

Audi A8 hybrid

La nuova Audi A8 sarà una fra le prime automobili equipaggiate con un sistema di guida autonoma. Ne è convinto Auto Motor und Sport, che anticipa in tal modo una fra le principali caratteristiche della futura ammiraglia Audi. Il magazine tedesco non rivela ulteriori particolari ed anticipa soltanto i contorni dell’operazione, precisando come ad Ingolstadt abbiano raccolto tutti gli elementi necessari per tuffarsi nella produzione in serie. Il marchio dei Quattro Anelli può dunque anticipare Google e sfruttare i tre anni di esperienza già accumulati. Nel 2009 e nel 2010 partecipò infatti alla Pikes Peak con una TT-S priva di conducente, sviluppata con il supporto dell’Università di Stanford e guidata da un robot noto come Michèle (omaggio alla campionessa di rally Michèle Mouton).

L’attività dei tecnici Audi nello sviluppo di un’automobile a guida autonoma ha poi subito una recente e rapidissima accelerazione. Prima Audi ha ottenuto dallo stato del Nevada l’autorizzazione per sperimentare su strada vetture a guida autonoma, poi ha partecipato al CES di Las Vegas con i prototipi di numerose tecnologie destinate alle automobili del futuro. Fra queste segnaliamo una piattaforma che gestisce accelerazioni e frenate, muove lo sterzo (solo in determinate condizioni) e completa qualsiasi manovra di parcheggio.

Non meno significativa è la concessione della licenza, che permette ad uno o più prototipi di viaggiare su strade aperte al pubblico.

Audi A8 hybrid
Audi A8 hybrid
Audi A8 hybrid
Audi A8 hybrid

  • shares
  • Mail
65 commenti Aggiorna
Ordina: