Si scoprono le carte: Tata offre 2,05 miliardi di dollari per Jaguar e Land Rover‏


Fine dei giochi. Gli indiani escono allo scoperto e dichiarano ufficialmente le loro intenzioni di acquisto dei due storici marchi inglesi -Jaguar e Land Rover- dal Gruppo Ford.

Dopo mesi di rumors che si andavano facendo giorno dopo giorno più concreti, si era ormai capito che il pretendente più serio era proprio Tata Motors, che si è presentata oggi davanti a Ford Motor Company sventolando un mega-assegno da 2,05 miliardi di dollari, secondo le indicazioni di Reuters.

Il management indiano si limita al "no comment" per ora, ma iniziano a trapelare le prime indiscrezioni sull'asta: pare che Tata abbia soffiato sul filo di lana i connazionali di Mahindra&Mahindra, la cui offerta corrispondeva a 1,9 miliardi. Chiaramente ancora non c'è un vincitore in questa gara, soprattutto in considerazione del fatto che bisognerà osservare le contromosse di One Equity. Ma i tempi sono strettissimi: ci aspettiamo che Ford comunichi qualcosa di ufficiale entro la prossima settimana, ma non è detto che lo faccia già nelle prossime 48 ore.

Via | WindingRoad

  • shares
  • Mail
62 commenti Aggiorna
Ordina: