Mercedes: non arriverà nessuna utilitaria di segmento B

Mercedes CLA

Mercedes non sta lavorando ad alcuna utilitaria di segmento inferiore rispetto alla Classe A. Lo ha confermato Dieter Zetsche, amministratore delegato del marchio tedesco, intervenuto al salone di Detroit dove ha presentato le nuove CLA e le Classe E. Zetsche ha quindi smentito le indiscrezioni circolate nelle ultime settimane, secondo le quali i vertici della Stella vorrebbero seguire l’esempio di Audi e BMW e lanciare una vettura di segmento B.

“Audi ha lanciato una sua utilitaria. BMW e MINI occupano il segmento ormai da tanti anni. Per questo motivo abbiamo scelto di non comportarci nella stessa maniera – ha spiegato il baffuto dirigente –. Prima di avviare un’operazione tanto coraggiosa è necessario valutare se c’è modo di conquistare la leadership del segmento, realizzando al contempo i profitti necessari”. Mercedes non avrà quindi alcuna vettura di segmento B, ma potrà comunque affidarsi alla nuova Smart. “Stiamo sviluppando la Smart di nuova generazione con il supporto dei tecnici Renault – ha proseguito Zetsche –. Tornerà ad essere a due e quattro porte”, più o meno spaziosa, in possesso quindi delle caratteristiche necessarie per conquistare anche l’utenza interessata a vetture leggermente più voluminose.

L’amministratore delegato ha poi concluso parlando dell’eventuale alleanza con Aston Martin. “Ulteriori collaborazioni (oltre quella già in essere con Renault, nda) non garantiscono reali benefici. Stringere rapporti con una realtà automobilistica da 2.000 vetture l’anno avrebbe un altro significato, specie dal punto di vista dell’immagine. Non dobbiamo comunque perdere di vista le nostre priorità” ha precisato Zetsche.

Mercedes CLA
Mercedes CLA
Mercedes CLA
Mercedes CLA

Via | Auto Express

  • shares
  • Mail
47 commenti Aggiorna
Ordina: