Fiat: pronti 70 milioni di Euro per il rilancio di Pomigliano D’Arco

Fiat Group Automobiles investirà il prossimo anno 70 milioni di Euro per rilanciare lo stabilimento di Pomigliano D’Arco e trasformarlo in una “realtà produttiva capace di competere con la migliore concorrenza”. La notizia è arrivata ieri in tarda serata in una nota ufficiale che sottolinea come tra le priorità più impellenti ci sia l’integrazione dello

Fiat Group Automobiles investirà il prossimo anno 70 milioni di Euro per rilanciare lo stabilimento di Pomigliano D’Arco e trasformarlo in una “realtà produttiva capace di competere con la migliore concorrenza”. La notizia è arrivata ieri in tarda serata in una nota ufficiale che sottolinea come tra le priorità più impellenti ci sia l’integrazione dello stabilimento nel resto del sistema produttivo Fiat.

Come? Gli investimenti saranno accompagnati da un pesante intervento di formazione dei dipendenti. Ai 70 milioni poi vanno aggiunti altri 40 milioni di euro di costi aggiuntivi derivanti dalla fermata produttiva necessaria per realizzare il piano.
Tra gli obiettivi di questo piano c’è quello di “creare le condizioni necessarie per destinare a Pomigliano la produzione di nuovi futuri modelli”.

Per circa due mesi -dal 7 gennaio al 2 marzo- l’attività sarà sospesa per adeguare il processo produttivo ai principi del “World Class Manufacturing”, già in vigore in tutti gli altri stabilimenti del gruppo. Nello stesso periodo sarà realizzato il piano di formazione per i dipendenti.

Tutti i costi della fermata saranno a carico dell’azienda, comprese le retribuzioni e i relativi contributi previdenziali e assistenziali.
Tra l’altro nell’ambito della razionalizzazione di Pomigliano sparirà il reparto di finizione e accorpamento nel montaggio finale di tutte le aree. In un unico fabbricato saranno inserite la lastratura delle parti mobili, la lastratura dell’Alfa 159 e tutte le attività relative alla qualità.

Con questa iniziativa il gruppo Fiat, conclude la nota, “conferma il proprio forte impegno nel compiere ogni sforzo organizzativo ed economico per garantire prospettive di continuità e sviluppo all’impianto”.

Via | IlSole24Ore

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Annunci

Annunci, presentazione di nuovi modelli.

Tutto su Annunci →