Nissan GT-R: il comunicato ufficiale

Nissan GT-R 2008

Secondo Nissan, la nuova GT-R (di cui abbiamo realizzato una nuova gallery) è la migliore Supercar di sempre, adatta a qualunque guidatore, in ogni occasione e con ogni tipo di condizioni, forte di una tradizione incredibile di sportive ultra tecnologiche. Disponibile dal 4 Dicembre sul mercato Giapponese, la GT-R è stata sviluppata per ottenere le massime prestazioni in sicurezza, sfruttando la potenza ma anche l'aerodinamica e la tecnologia più avanzata. Il bilanciamento tra l'efficienza e e la velocità pura, senza dimenticare la sicurezza ed il rispetto dell'ambiente, hanno portato gli ingegneri Giapponesi a creare la nuova GT-R su una piattaforma inedita, capace di realizzare performance incredibili senza essere influenzata troppo dalle condizioni della strada, del clima e persino, loro ammissione, dalle lacune tecniche del guidatore ! Grande attenzione è stata posta verso la qualità del prodotto: motori montati completamente a mano, test sulle vibrazioni della vettura durante l'assemblaggio, prova su strada e messa a punto finale prima della consegna.

Nissan GT-R 2008
Nissan GT-R 2008
Nissan GT-R 2008

Nissan GT-R 2008
Nissan GT-R 2008
Nissan GT-R 2008

Debutta sulla GT-R un innovativo sistema di trazione integrale "indipendent Transaxle", che permette di posizionare al retrotreno la trasmissione con doppia frizione, il ripartitore di coppia ed il differenziale centrale, in modo da distribuire al meglio i pesi ed aumentare lo spazio a disposizione nella zona dedicata alla pedaliera. L'assetto può contare sul sistema DampTronic sviluppato con Bilstein, che si occupa di gestire i singoli gruppi ruota in base alle informazioni ricevute dai sensori e dai controlli di stabilità e frenata. Proprio l'impianto frenante rappresenta un'altro punto forte della GT-R, grazie all'impianto Brembo con dischi forati e pinze fisse a 6 pistoncini anteriori e 4 posteriori. I pneumatici, specifici per la GT-R, sono Run Flat e possono viaggiare a 80km/h completamente sgonfi per 80km.

Nissan GT-R 2008
Nissan GT-R 2008
Nissan GT-R 2008

Lo studio aerodinamico ha portato ad un coefficiente di penetrazione di 0,27 con valori molti alti di pressione aerodinamica anteriore e posteriore, inoltre il design dei parafanghi è stato ottimizzato per bilanciare il flusso d'aria da e verso le ruote. Difficile, a livello di design ma anche tecnicamente, inserire anche le grandi prese d'aria frontali per il raffreddamento degli organi meccanici, mentre il fondo vettura risulta in massima parte carenato. La vernice "anti-chipping" scelta per la carrozzeria è studiata per non rovinarsi con graffi o piccoli segni ed è disponibile uno speciale colore "ultimate Silver" lucidato a mano in fabbrica. Posteriormente si notano i fari a LED per la massima visibilità e sicurezza, argomento molto caro a Nissan che ha equipaggiato la GT-R con Air bag frontali e laterali, pretensionatori sulle cinture anteriori e posteriori e, in opzione, airbag per le ginocchia.

Nissan GT-R 2008
Nissan GT-R 2008
Nissan GT-R 2008

Gli interni, comodi per 4 persone, riescono a far convivere la praticità e lo spazio con l'essenza racing della GT-R. I sedili sportivi anatomici trattengono pilota e passeggero, mentre il grande cruscotto sfoggia display e strumentazione analogica capace di informare il pilota su tutti i parametri di funzionamento, cosa ormai rarissima su molte vetture. Il grande schermo centrale, che come già detto propone una grafica realizzata dalla Polyphony Digital in omaggio alla serie Gran Turismo, ha menù completamente personalizzabili ed in grando di fornire parametri di sensori che, normalmente, non vengono mai trasmessi al pilota come ad esempio l'apertura dell'acceleratore, la pressione sul pedale del freno, l'angolo di sterzo e tutte le misurazioni dei sensori motore. Il display propone anche molto di più: dai consigli per l'utilizzo del cambio, per favorire i consumi, al sistema di navigazione CarWings (solo per il mercato Giapponese) con visualizzazione tridimensionale, fino ad un sistema multimediale completo con hard disk da 30 Gb e funzionalità Bluetooth, con un impianto BOSE specifico disegnato per la GT-R.

Nissan GT-R 2008
Nissan GT-R 2008
Nissan GT-R 2008

Abbiamo lasciato per ultimo il motore, di cui conosciamo già le generalità: siglato VR38, il V6 3,8 litri biturbo "canta" attraverso 4 scarichi da 120mm e dichiara 480Cv a 6400 giri ed una coppia massima di 60 kgm disponibile da 3200 a 5200 giri. Non ci sono notizie in merito ad una presunta versione Top da 530Cv, probabilmente riservati alla futura edizione curata dalla Nismo. Grazie ad un sistema di aspirazione sdoppiato, nella guida a basso regime è possibile contare comunque su 40 kgm di coppia ed il sistema permette di ottemperare ai parametri U-LEV di emissioni standard in Giappone. Il motore lavora attraverso l'inedito cambio GR6 a doppia frizione della Borg Warner, con paddles al volante e diverse modalità di funzionamento. la Nissan GT-R propone infatti una serie di Setup, selezionabili dal comando al centro del cruscotto, che combinano le regolazioni del cambio, degli ammortizzatori e del controllo di Stabilità. Quest'ultimo, denominato VDR-R (Vehicle Dynamic Control) può essere regolato su 3 posizione: Normal, Confort e R. Non ci è dato sapere, al momento, se quest'ultima lasci il pilota libero di "violentare" la meccanica della GT-R, oppure semplicemente alzi a livelli difficilmente raggiungibili su strada i parametri di controllo, ma la dicitura "off" su quello che sembra il controllo di trazione fa ben sperare.

Risultano ancora sconosciuti anche i dettagli dei 3 allestimenti previsti, dei quali al momento sono solo noti i prezzi in Giappone: GT-R da 7.770.000 Yen (circa 47.000 €), GT-R Black Edition da 7.797.500 Yen (circa 49.000 €) e GT-R Premium Edition da 8.347.500 Yen (circa 51.500 €). Non vediamo l'ora di sapere quanto costerà in Europa, per capire se davvero saprà ritagliarsi una fetta di mercato in mezzo ai più grossi nomi del settore !

  • shares
  • Mail
534 commenti Aggiorna
Ordina: