Romeo Ferraris: l'EcoModulo per ridurre i consumi

romeo_ferraris_bmw_530d

L’aumento delle prestazioni non rappresenta l’unico obbiettivo nell’orizzonte di Romeo Ferraris. A partire da questi giorni il catalogo del preparatore milanese si arricchisce dell’EcoModulo, ovvero un modulo aggiuntivo da collegare alla centralina di serie – non modifica quindi la mappatura originale – che riduce i consumi fino al 15% ed aumenta la potenza e la coppia motrice. La BMW 530d (versione 2011) con installato l’EcoModulo sviluppa 28 CV (286 CV complessivi) e 39 Nm (579 Nm) in più di una tradizionale 530d, per una contestuale riduzione dei consumi pari al 15%. Il modulo aggiuntivo viene collegato alla centralina standard con appositi cablaggi, così da poterlo rimuovere senza eccessiva difficoltà.

Allo stesso tempo Romeo Ferraris introduce anche il modulo Performance, sviluppato unicamente per aumentare i valori di potenza e coppia. La ‘solita’ BMW 530d eroga in questa configurazione 40 CV (298 CV) e 98 Nm (638 Nm) in più, senza alcuna ripercussione al momento di rilevare i consumi. Romeo Ferraris ha poi lavorato direttamente su una BMW 530d, sviluppandone un apposito pacchetto tecnico e stilistico. La station wagon tedesca utilizza ora ammortizzatori e molle sportiva, una pellicola con finitura titanio lungo tutto il corpo vettura, una pellicola nera sul tetto e cerchi in lega BBS da 20 pollici, oltre a numerosi componenti in fibra di carbonio nell’abitacolo.

  • shares
  • Mail
36 commenti Aggiorna
Ordina: