MG EHS Plug-in Hybrid: un nuovo capitolo

MG lancia il suo nuovo EHS Plug-in Hybrid, un veicolo dal design accattivante e dai contenuti all’avanguardia. Esordio sul mercato a partire da gennaio 2021

MG, il marchio britannico scrive un nuovo capitolo della sua storia e lo fa a tinte elettriche, con il lancio di un promettente SUV dal prezzo accessibile. Il veicolo in questione si chiama MG EHS Plug-in Hybrid, il secondo modello della gamma a seguire questo destino – dopo la MG ZS EV – e si candida a conquistare una buona fetta di consensi e di mercato.

Design accattivante

Per farsi strada in un settore così competitivo, la nuova creatura di MG punta su un’estetica avvincente, un design dalla forte personalità caratterizzato da una griglia prominente e da fari con luci di marcia diurna a LED “catlike”. Le nove singole unità a LED, che compongono le luci di marcia diurna, offrono un effetto visivo davvero piacevole. Il disegno dei LED delle luci posteriori con lampeggiatori dinamici integrati, sottolineano l’animo high-tech dell’auto. Se fuori non manca lo stile, anche all’interno gli uomini di MG hanno cercato di raggiungere ottimi standard in termini di confort e qualità. Ciò è evidente nelle finiture, nella resa dei materiali e nell’ergonomia. L’abitacolo è luminoso e spazioso, valorizzato dal grande superficie vetrata del tetto.

Spaziosità da vendere

Abbiamo parlato di spaziosità da vendere, questo è stato possibile perché la MG EHS Plug-in Hybrid ha delle misure di tutto rispetto: la lunghezza è di 4.574 mm, la larghezza di 1.876 mm e l’altezza di 1.664 mm, collocandosi in questo modo al vertice del suo segmento. Grazie alla disposizione dell’unità elettrica, la vettura di origine britannica garantisce un ampio spazio per gambe e spalle nella parte posteriore dell’abitacolo. Allo tempo stesso, offre un’ampia capacità di carico di 448 litri, che può essere estesa fino a 1.375 litri con l’abbattimento dei sedili posteriori.

Un pieno di tecnologia

Non manca la tecnologia a bordo, a cominciare dal cruscotto digitale da 12,3 pollici, mentre il suggestivo touchscreen da 10,1 pollici al centro della plancia permette un uso intuitivo del sistema di infotainment, che comprende la navigazione, la radio digitale DAB e l’integrazione senza soluzione di continuità con lo smartphone tramite Apple CarPlay o Android Auto. Sicurezza e tecnologia sono due elementi fondamentali alla base di questo progetto, a dimostrazione della sua bontà ci sono le cinque stelle nei test di sicurezza Euro NCAP. Questo eccellente risultato è in parte dovuto alla gamma di sistemi avanzati di assistenza alla guida (ADAS) raggruppati sotto il nome di MG Pilot. Questi includono: Adaptive Cruise Control, Blind Spot Information System, Forward Collision Warning, Automatic Emergency Braking, Lane Departure Warning e una telecamera a 360 gradi.

Il motore

Alla base di questo veicolo troviamo un collaudato motore a benzina turbo da 1,5 litri (119 kW/162 CV e 250 Nm), che funziona in perfetta sinergia con un potente motore elettrico (90 kW/122 CV e 230 Nm). In questo modo si arriva a una potenza di sistema di 190 kW/258 CV, con una coppia massima di 370 Nm. Una batteria agli ioni di litio da 16,6 kWh alimenta il  motore elettrico, permettendo all’MG EHS Plug-in Hybrid di avere un’autonomia in elettrico di 52 km (WLTP). Il carica-batterie di bordo da 3,7 kW consente di caricare la batteria in un qualsiasi punto di ricarica (AC) in circa 4,5 ore, in modo completo. Inoltre, il SUV ibrido plug-in è inoltre dotato di un sistema di frenata rigenerativa, che immagazzina l’energia rilasciata durante la decelerazione e la riutilizza per ottimizzare l’autonomia della batteria o ridurre ulteriormente il consumo di carburante. La coppia motrice del motore a benzina è trasmessa da un cambio automatico a 6 rapporti, mentre il motore elettrico trasmette la potenza attraverso un’unità di trasmissione elettronica a quattro velocità. Insieme formano un cambio automatico a 10 velocità, che permette al veicolo di scegliere la marcia ideale.

Arrivo sul mercato

L’auto sarà disponibile a partire da gennaio 2021,  in due varianti (Luxury e Comfort), quattro colori di carrozzeria (Pebble Black, Dover White, Phantom Red, Medal Silver) e due colori interni (nero e rosso). Per il prezzo bisognerà attenderà la data ufficiale di commercializzazione.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Auto Elettriche

Tutto su Auto Elettriche →