I nuovi motori TSI Volkswagen

Sulla Volkswagen Tiguan debuttano 5 novità motoristiche assolute per Volkswagen: una versione da 150 cavalli del 1.4 TSI twin-charger (compressore volumetrico + turbocompressore), i due nuovi turbodiesel common-rail 2.0 TDI da 140 e 170 cv e due nuovi 2.0 TSI da 170 e 200 cv.Riguardo ai 2.0 TSI finora non si sapeva quasi nulla. Ora,

di Ruggeri

Sulla Volkswagen Tiguan debuttano 5 novità motoristiche assolute per Volkswagen: una versione da 150 cavalli del 1.4 TSI twin-charger (compressore volumetrico + turbocompressore), i due nuovi turbodiesel common-rail 2.0 TDI da 140 e 170 cv e due nuovi 2.0 TSI da 170 e 200 cv.

Riguardo ai 2.0 TSI finora non si sapeva quasi nulla. Ora, con l’annuncio ufficiale della Tiguan per il mercato italiano, finalmente ne sappiamo qualcosa di più. Nonostante questo motore abbia la stessa cilindrata e la stessa potenza del 2.0 TFSI (anch’esso disponibile in power-step da 170 e 200 cv), VW ci informa che è frutto di un nuovo progetto. In entrambi i casi si tratta di motori a 4 cilindri turbocompressi ad iniezione diretta. Il primo ha una potenza massima di 170 cv e una coppia massima di 280 Nm a partire da 1.800 giri/minuto. Il secondo ha una potenza massima di 200 cv, costante tra 5.100 e 6.000 giri/min., con una coppia massima di 280 Nm a partire da 1.700 giri/min. Entrambi promettono di essere incredibilmente sfruttabili, con consumi molto contenuti.

Ultime notizie su Volkswagen

La Volkswagen è una casa automobilistica tedesca, nata nel 1937. Il nome significa 'vettura del popolo', perché si voleva realizzare una vettura tedesca alla portata dei meno abbienti. L'anno successivo fu po [...]

Tutto su Volkswagen →