• BMW

Formula E: BMW darà l’addio al termine del 2021

Al termine del 2021, BMW lascerà definitivamente il campionato di Formula E. Nonostante l’addio, la prossima stagione sarà d’assalto verso obiettivi importanti

La stagione 2021 di Formula E si presenta ai nastri di partenza come una delle più importanti, anche più delle sette appena trascorse, perché per la prima volta si parla di un campionato sotto l’egida della FIA con valenza ufficiale di Campionato del Mondo. Nonostante questa crescita da parte di tutto il movimento del motorsport a zero emissioni, bisogna segnalare un paio di addii importanti, di chi ha contribuito a dare una grossa mano alla categoria: Audi e BMW. La Casa di Monaco di Baviera è pronta ad uscire di scena a partire dalla fine della prossima stagione, chiudendo un capitolo sicuramente importante.

Niente più sviluppi per la powertrain

Dai vertici di BMW hanno fatto sapere che l’addio è certamente doloroso, ma devono purtroppo rivedere i propri piani e fare una riflessione sulla convenienza a partecipare ancora in questa categoria. La formula ufficiale dell’addio è legata alla mancanza di ulteriori sviluppi da parte della propria powertrain, come dice la nota ufficiale: “Dobbiamo dire addio dopo aver esaurito le opportunità di sviluppo delle powertrain della Formula E, senza più possibilità di usufruire del trasferimento tecnico alle vetture di serie”. Questa decisione segue quella dei rivali di Audi, che hanno deciso di concentrarsi su altre competizioni, a cominciare dalla Dakar dove proveranno a stupire il mondo con un nuovo prototipo elettrico.

Obiettivo essere competitivi

Nonostante la presenza in Formula E sia ormai limitata a una sola stagione, BMW punta comunque a fare il massimo e a raggiungere obiettivi importanti, come ha dichiarato il team: “Anche se questa sarà la nostra ultima stagione in Formula E, le nostre ambizioni sportive rimarranno inalterate”. Al termine dei test invernali disputati a Valencia, la BMW è stata la più veloce grazie a un ispirato Maximilian Gunther, affiancato dal nuovo arrivo Jake Dennis. Non è ancora chiaro se il team Andretti, storico partner della BMW in Formula E, proseguirà tuttavia la sua presenza nella categoria.

I Video di Autoblog