F1, GP Bahrain: vittoria 95 per Hamilton, ma che spavento per Grosjean

Hamilton coglie la sua 95esima vittoria, sul podio anche Verstappen e Albon. Grande spavento per l’incidente a Grosjean, male le Ferrrari

Il GP del Bahrain sulla pista di Sakhir è scandito indissolubilmente da quanto accaduto a Romain Grosjean e alla sua Haas. Il francese è sopravvissuto a un incidente terribile, quando al primo giro – dopo un contatto con Kvyat – è andato a sbattere sulle barriere. La monoposto si è divisa a metà ed è stata sommersa dalle fiamme. Un fuoco che però non ha fatto perdere coscienza al francese che è riuscito a mettersi in salvo, non senza qualche piccola conseguenza. Lo spavento è stato enorme, Grosjean questa volta deve ringraziare il cielo e la sicurezza raggiunte da queste vetture, se è riuscito ad uscire da quell’inferno sulle sue gambe. Naturalmente la gara è stata sospesa per un bel po’, per ripristinare le barriere. Alle 16:35 ore italiane, il Gran Prix è ripartito con Hamilton davanti a tutti.

Hamilton senza affanni

La gara non ha vissuto di grandissimi sussulti, Hamilton è stato bravo nelle due ripartenze e ha gestito la corsa da leader senza sbavature, mantenendo sempre alla perfezione le sue gomme. Verstappen è l’unico che avrebbe potuto contrastare il dominio dell’inglese, ma strategia sbagliata dagli uomini della Red Bull, lo ha penalizzato. Decisiva la prima sosta e un degrado che lo ha relegato al secondo gradino del podio. Alexander Albon approfitta del motore in fiamme di Sergio Perez e della sua Racing Point per salire al terzo posto a Sakhir. Bene le McLaren che si piazzano rispettivamente al quarto e al quinto posto con Norris e Sainz. Ottimo anche Galsy che porta al sesto posto la sua Alpha Tauri, mentre Ricciardo, Bottas e Ocon completano una top ten, dove al decimo posto si piazza il monegasco del Cavallino, Charles Leclerc. Quindi male, anzi, malissimo le due Rosse, che hanno vissuto una domenica di puro affanno: Leclerc cattura un punto, col suo decimo posto, grazie al KO di Perez a tre giri dalla fine, mentre Vettel ha terminato la sua corsa al tredicesimo posto. Appuntamento a settimana prossima sempre qua, ma su un layout più veloce.

I Video di Autoblog