Volkswagen Golf VI: più bella e con nuove versioni

Esattamente tra un anno potremmo vedere, al Salone dell’Auto di Parigi (che si passa il testimone con la rassegna di Francoforte) la prossima versione dell’intramontabile Volkswagen Golf, che in quell’occasione sarà giunta alla sua sesta edizione. Per il nuovo modello, la Golf VI, i piani del marchio di Wolfsburg sembrano ambiziosi: le tipologie di carrozzeria

di Ruggeri


Esattamente tra un anno potremmo vedere, al Salone dell’Auto di Parigi (che si passa il testimone con la rassegna di Francoforte) la prossima versione dell’intramontabile Volkswagen Golf, che in quell’occasione sarà giunta alla sua sesta edizione. Per il nuovo modello, la Golf VI, i piani del marchio di Wolfsburg sembrano ambiziosi: le tipologie di carrozzeria in corso di definizione potrebbero riguardare, oltre alla classica, pratica e versatile versione a cinque porte, anche una nuova tre porte, una sport-coupé (la Scirocco) basata sulla medesima piattaforma, e una nuova cabrio.

La Scirocco potrebbe essere presentata già al prossimo Salone di Ginevra per essere messa in produzione in estate, al ritmo (rivela Auto Motor Und Sport) di 20.000 esemplari l’anno sfornati dagli stabilimenti del Portogallo.

Ma non solo: si annunciano anche interessanti novità tecnologiche.

Con la Golf VI potrebbe debuttare un nuovo sistema “stop-start”, che ridurrebbe emissioni e consumi di carburante, seguito da una configurazione ibrida (motore a scoppio + motore elettrico).
Per quanto riguarda i motori, ci sarebbe solo l’imbarazzo della scelta: un nuovo 1.6 da 200 Cv, un 2.0 da 260 Cv per la versione sportiva GTI, un V6 3.6 per la possibile terza edizione della R32, che diverrebbe R36.

Volkswagen Golf VI

Via | Motorauthority

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →