Se un pick-up “naviga” nel Golfo del Messico… [Video]

Oggi la ricerca della visibilità si concentra sul mondo social; ecco come un americano ha guadagnato la scena con il suo spaventoso pick-up Monstermax nel Golfo del Messico.

Vedere un pick-up in azione al largo della costa non è una cosa frequente (e neppure da imitare), ma qualcuno si è concesso l’esperienza, con l’intento di stupire. Protagonista dell’avventura, andata in scena nel Golfo del Messico, è stato il Monstermax, frutto di una radicale trasformazione di una Chevrolet Silverado 2500.

Il risultato dell’intervento di tuning estremo è un pick-up in grado anche di galleggiare che poggia su otto gigantesche ruote. Non si può certo dire che si tratti di un veicolo nel segno dell’understatement, oggi tanto in voga, ma la sua missione è diversa dalla partecipazione alla Prima della Scala.

Stupisce il modo in cui il Monstermax riesce a muoversi sulle acque del mare, seppur a ritmo molto blando. A un certo punto dell’azione, però, lo spaventoso pick-up è costretto a fare i conti con la forza delle acque del Golfo del Messico, richiedendo il supporto di un’imbarcazione, per rimorchiarlo. L’impresa, tuttavia, è andata a segno, guadagnando le luci dei riflettori e…le attenzioni della guardia costiera, che ha elevato al proprietario del mezzo una multa da 70 dollari per la sua mancata registrazione come veicolo acquatico: un costo basso, specie se rapportato alla straordinaria popolarità guadagnata dal video, da vedere e non da usare come fonte di ispirazione.

I Video di Autoblog