Una Lamborghini Aventador SVJ 63 Coupe in versione Nürburgring

Creata da Lamborghini Ad Personam e dalla divisione Hong Kong dell'azienda si Sant'Agata, sfoggia il celebre camouflage della versione che ha ottenuto il record all'Inferno Verde


La divisione personalizzazioni di Lamborghini, Ad Personam, è uno dei grandi gioielli del marchio italiano e non smette di dimostrarlo. Sempre di più sono gli esempi, in diversi angoli del mondo, che provano ciò che il dipartimento della Casa di Sant’Agata Bolognese è in grado di fare.


L'ultima ‘chicca’ arriva dalla divisione Lamborghini Hong Kong, dove un’unità unica e molto particolare della top di gamma Aventador sfoggia una decorazione che sicuramente a molti seguaci del Toro non passerà inosservata. La livrea di questa esclusiva unità della supercar italiana sfoggia infatti niente meno che il camouflage con cui la Lamborghini Aventador SVJ ha ottenuto il suo storico record all'Inferno Verde del Nürburgring Nordschleife come vettura di serie più veloce, con il tempo di 6: 44.97.



Il lavoro è stato realizzato ancora una volta da Lamborghini Ad Personam, che ha preso come base una delle 63 unità della Aventador SVJ 63 Coupe (63, ricordiamo, come l'anno di fondazione dell'azienda di Ferruccio Lamborghini). Anche gli interni sono stati completamente personalizzati, seguendo l'abbinamento cromatico nero e arancione per i rivestimenti in Alcantara. Nello specifico con le tonalità Nero Cosmus e Arancio Leonis, sia sui sedili che sulla plancia, sulle portiere e sui tappetini.


Il motore V12 aspirato da 6,5 ​​litri rimane invariato, con i suoi 770 CV di potenza e 720 Nm di coppia massima che gli consentono di raggiungere i 100 km/h in 2,8 secondi e una velocità massima di 350 km/h. Questo modello unico della Lamborghini Aventador rimarrà esposto presso lo showroom Lamborghini di Hong Kong solo per alcuni giorni.

  • shares
  • Mail