Tesla Model 3: batteria più potente e maggiore autonomia

Con le nuove batterie da 82 kWh la Tesla Model 3 Long Range AWD promette un'autonomia di ben 580 km nel ciclo WLTP rispetto ai 544 km del modello attuale

La Tesla continua ad accelerare per fornire alla propria clientela delle auto elettriche sempre più performanti anche a livello di autonomia grazie a delle batterie sempre più evolute, come dimostra il risultato ottenuto da un partner strategico che risponde al nome altisonante di Panasonic ed ha investito in maniera importante nella gigafactory in Nevada. Un lavoro di cui ha beneficiato la Model 3 che adesso nella variante Long Range AWD può contare su un pacco batterie da ben 82 kWh.

Densità aumentata del 5% ed potenza cresciuta del 10%


Nello specifico attraverso un investimento ingente, di ben 100 milioni di dollari, la Panasonic è riuscita a migliorare le batterie identificate dalla sigla 2170 sia a livello di densità, cresciuta del 5%, che di potenza, incrementata del 10%. Così, come si evince dalla documentazione inviata dalla Tesla ai nuovi acquirenti nei giorni che precedono la consegna delle vetture di Palo Alto, la Model 3 Long Range AWD diventa ancora più performante a livello di autonomia grazie ad una nuova batteria da ben 82 kWh.

Fino a 580 km con un pieno d'energia


Il frutto di tutto questo lavoro si riversa nella possibilità per questa vettura di percorrere ben 580 km nel ciclo WLTP sfruttando tutta la carica della nuova batteria: un passo avanti rispetto a prima quando la Model 3 in questione non andava oltre i 544 km totali di percorrenza. Considerando la portata di questa novità tecnologica non è da escludere che si tratti di un aggiornamento appannaggio della variante restyling che arriverà nel 2021.

  • shares
  • Mail