Porsche svela l'immagine di una sportiva mai prodotta

Durante le prossime settimane il marchio tedesco svelerà i suoi segreti mai rivelati fino ad ora


Tra i progetti in cantiere in casa Porsche, non è un segreto che ci siano alcune varianti della 911 che non hanno ancora visto la luce come, ad esempio, la GT3 e la GT3 RS, oltre alla 718 Cayman più radicale mai realizzata, ovvero la GT4 RS. In questi giorni, però, il marchio tedesco ha recentemente rilasciato un nuovo teaser di un'auto intrigante che è stata progettata presso il Porsche Design Studio di Weissach, in Germania, anche se fino ad ora non era stata mai mostrata. Su Facebook Porsche ha annunciato a sorpresa una nuova iniziativa comunicativa con la quale svelerà prossimamente, attraverso il canale social, diversi progetti tenuti nascosti e che mai hanno trovato uno sbocco commerciale. 


“I segreti sono sempre stati tenuti nascosti dietro le quinte del Porsche Design Studio di Weissach. Fino ad ora. Condivideremo una serie di tesori nascosti nelle prossime due settimane e il primo trailer #PorscheUnseen risale ai giorni delle auto sportive degli anni '50 ”.


I dettagli su questo veicolo sono molto scarsi e l'unica cosa che sappiamo di questa supercar è che si ispira al periodo alle auto sportive da corsa degli anni 50. Illuminando l'immagine, possiamo avere una visione più dettagliata dell'auto. Il teaser mostra la due posti dal posteriore, dove possiamo vedere gruppi ottici snelli con tecnologia LED e un grande logo con le lettere del marchio rifinite in rosso. Un altro dettaglio sorprendente è che la targa sembra mostrare la scritta "Little Rebel", che potrebbe essere un tributo alla Porsche 550 Spyder dell'attore James Dean.


Per quanto riguarda l'estetica della vettura, colpiscono il lunotto e il design della struttura che lo sostiene, con montanti che si estendono fino al cofano del bagagliaio. I passaruota sono i più ingombranti e lasciano uno spazio molto generoso per ospitare ruote di grandi dimensioni. Da questa prospettiva si nota anche un piccolo parabrezza e la mancanza di un tetto fisso.


Non è chiaro il motivo per cui questa vettura non sia arrivata alla linea di produzione, ma forse la presenza del popolare modello a motore centrale del marchio, vale a dire la Boxster, non ha lasciato spazio per una seconda auto compatta aperta. Vedremo come ci sorprende Porsche nelle prossime settimane…

  • shares
  • Mail