Mercedes-Benz e Aston Marton rafforzano la partnership

Una nuova intesa rende ancora più robusta la collaborazione fra due tra i più prestigiosi marchi della galassia automobilistica

Si consolida la partnership fra Mercedes-Benz ed Aston Martin. In virtù dell'accordo di cooperazione strategica appena siglato, la casa tedesca fornirà a quella inglese l'accesso a nuove tecnologie e componenti Mercedes-Benz, in cambio di altre azioni, che porteranno la partecipazione del marchio della "stella" nel capitale sociale di Aston Martin fino a un massimo del 20%, nell'arco di tre anni.

Fra le tecnologie avanzate messe a disposizione da Mercedes-Benz ci saranno quelle relative ai propulsori ibridi ed elettrici di prossima generazione, nonché altri componenti e sistemi del veicolo, per un travaso hi-tech ad ampio raggio.

La contropartita sarà una crescita della presenza della "stella" nella compagine azionaria di Aston Martin, per un valore totale di circa 286 milioni di sterline da acquisire nel prossimo triennio. L'attuale partecipazione di Mercedes-Benz è pari al 2,6% nel capitale sociale della casa automobilistica inglese. Il target oltre il quale il management di Stoccarda non ha intenzione di spingersi è il 20%.

Queste le parole di Wolf-Dieter Kurz (responsabile della strategia di prodotto Mercedes-Benz): "Abbiamo già in atto una partnership tecnologica di successo con Aston Martin di cui hanno beneficiato entrambe le società. Con la nuova intesa, che amplia la precedente, saremo in grado di fornire al marchio britannico l'accesso a nuove tecnologie e componenti all'avanguardia, compresi i sistemi di trasmissione ibridi ed elettrici di prossima generazione. Le modalità di fornitura di queste nuove tecnologie prenderanno forma a condizioni commerciali concordate".

Ricordiamo che la collaborazione fra le due case automobilistiche protagoniste dell'accordo ebbe inizio nel 2013, quando si avviò una cooperazione strategica per la fornitura ad Aston Martin di motori AMG V8 e di componenti per l'architettura elettrica. Ora quel percorso viene battuto con maggiore vigore, disegnando nuovi scenari strategici e commerciali.

  • shares
  • Mail