Hyundai vince 3 Red Dot Awards 2020 con le sue concept

Alla concept "Prophecy" è andato il premio "Best of the Best", ma Hyundai ha guadagnato altri due riconoscimenti nella categoria "Design Concept"

Tripletta Hyundai ai Red Hot Awards 2020, che hanno regalato grandi soddisfazioni al marchio coreano. L'edizione più recente del prestigioso premio di design -considerato uno dei più importanti a livello mondiale- si è chiusa con tre successi per la casa automobilistica orientale, cui sono andati il "Best of the Best" nella categoria "Mobility & Transportation" per la concept "Prophecy" e due riconoscimenti nella categoria "Design Concept" per l'EV "45" e il camion fuel cell elettrico "Neptune".

Un simile risultato conferma la qualità stilistica raggiunta dai prodotti Hyundai, capaci di raggiungere ottimi livelli sul piano dell'armonia espressiva. Di particolare rilievo il premio guadagnato dall'innovativo "Prophecy", concept EV visionaria, che racchiude in sé un design aerodinamico puro, dove si esprime la più recente identità stilistica "Sensuous Sportiness" del brand, in un quadro di superfici e volumi estremamente puliti, nella cui trama l'estetica si coniuga perfettamente alla funzionalità.

Non meno gratificanti per il management della casa coreana i successi messi a segno dall'EV "45" e dal "Neptune". La prima è una concept car che rende omaggio, in chiave futuristica, alla Pony Coupe Concept, icona del brand da 45 anni; il secondo è il concept di un camion fuel cell elettrico, il cui look è ispirato ai treni streamliner dell'Art Deco, che hanno rappresentato lo standard del design industriale dal 1936 al 1959. I tre modelli Hyundai destinatari dei Red Hot Awards 2020, accomunati dalla bontà stilistica, sono anche una prova dell'impegno del marchio verso la mobilità sostenibile.  

  • shares
  • Mail