Ford Mustang Mach 1: confermato l'arrivo in Europa

Sarà la versione più orientata alla pista che vedremo nel Vecchio Continente


Ford ha confermato che la Mustang Mach 1, nuova edizione limitata della pony car d’Oltreoceano, sbarcherà in Europa per  per diventare la Mustang di produzione "più veloce in pista" mai venduta nel Vecchio Continente, anche se non sarà la più potente della gamma.


La nuova Ford Mustang Mach 1, che fa rivivere l'iconico modello venduto tra il 1969 e il 1978, monta il motore V8 5.0 aspirato che in questo caso eroga 460 CV a 7.500 giri, con una coppia massima di 529 Nm a 4.600 giri. Vale a dire, rimane al di sotto dei 487 CV messi in gioco dalla Mustang Bullitt.



Ford Mustang Mach 1: novità meccaniche


Tuttavia, la firma dell’Ovale Blu assicura che è stato effettuato un set-up impeccabile e ottimizzazioni tecniche per "migliorare le prestazioni sia su strada che in pista”, con diverse componenti meccaniche condivise con la Shelby GT350, tra l’altro pronta a uscire di scena e a lasciar posto proprio alla Mach 1.


La Ford Mustang Mach 1 può essere equipaggiata con un cambio manuale a sei marce a doppia frizione TREMEC 3160 o un automatico a 10 velocità. In entrambi i casi è stato inserito un secondo scambiatore aria-olio per aumentare la capacità di raffreddamento del 75%, consentendo così prestazioni ottimali soprattutto in pista.

Assetto per la pista


Inoltre, per ottimizzare le performance tra i cordoli è stata equipaggiata con sospensioni MagneRide ricalibrate a regolazione elettronica, oltre al differenziale a slittamento limitato, ammortizzatori anteriori più rigidi e barre antirollio.


Il servosterzo elettromeccanico EPAS è più preciso e veloce, eredita elementi dalle Mustang Shelby GT350 e GT500.


In Europa La Ford Mustang Mach 1 si posizionerà sopra la Mustang GT, rispetto alla quale il suo carico aerodinamico è aumentato del 22%, con il design dei diffusori anteriore e posteriore e l'ala posteriore che giocano un ruolo fondamentale in questo campo.


Ford ha anche potenziato il sistema di frenata della Mustang Mach 1, per una risposta più rapida. I cerchi in lega da 19 pollici a cinque razze sono più larghi di 0,5 pollici nella parte anteriore e posteriore, sono specifici per questo modello e sono gommati con pneumatici Michelin Pilot Sport 4.

Segni di riconoscimento


Esteticamente spiccano nel cofano e su entrambi i lati del paraurti anteriore nuove prese d'aria rifinite in nero lucido; l'audace labbro del diffusore anteriore e l'iconico logo Mach 1 sul tappo del ponte posteriore e su ciascuna ala anteriore le danno inoltre un tocco personalizzato. Non passano inosservati neanche i due inserti circolari sulla calandra, che strizzano l'occhio alla classica Pony Car di prima generazione venduta negli Anni '60 e '70.


L'interno è caratterizzato da una combinazione di colori Ebony e accenti in alluminio tornito Dark Engine, mentre i sedili sportivi in ​​pelle hanno cuciture Metal Grey. E per un tocco di esclusività, ogni Mustang Mach 1 avrà un badge unico sul cruscotto con il logo Mach 1 e il numero di produzione, completato da un nuovo splash screen da 12 pollici per il sistema di infotainment.


A livello di connettività, la Ford Mustang Mach 1 avrà in dotazione il sistema Ford SYNC 3, un modem FordPass Connect 4 e un sistema audio B&O a 12 altoparlanti.

  • shares
  • Mail