Renault Mégane eVision: la compatta elettrica della Losanga

Nell'ambito dell'offensiva EWays la Casa francese ha svelato il prototipo della prossima generazione della hatchback e tre nuove ibride. Tutte a breve sul mercato


Renault è una delle case automobilistiche più attive in termini di elettrificazione, e l’ultima offensiva del Gruppo francese, oltre a includere la Dacia Spring che si è proposta come auto elettrica più economica del mercato, ha anche lanciato il preludio a quella che sarà la sua futura Renault Mégane elettrica al 100%.

Renault Mégane eVision



La Renault Mégane eVision - questo è il nome della concept car svelata all’interno del piano Renault EWays è un prototipo di auto elettrica che completerà la prossima gamma della Mégane e si presenta con una proposta di design molto più fresca e soprattutto futuristica. Inoltre lancia anche la sua nuova piattaforma progettata specificamente per le auto elettriche.


La Renault Mégane è un'auto compatta che in tutte le sue generazioni ha combinato un buon comportamento con un design accattivante e prezzi accessibili. A giudicare dalle linee presentate da questa inedita Mégane eVision, la prossima generazione della hatchback francese seguirà queste stesse linee, con un design simile a quello che già conosciamo ma con un linguaggio stilistico molto più moderno ed elaborato.


L’elemento più interessante di questa proposta del produttore francese è la nuova piattaforma appositamente progettata per le auto elettriche. SI chiama CMF-EV, e servirà da base per tutti i veicoli elettrici dell'alleanza Renault-Nissan-Mitsubishi.


Questa architettura potrà vantare la batteria agli ioni di litio più sottile sul mercato, oltre ad avere un vano motore con dimensioni ridotte per ottimizzare gli spazi, sbalzi accorciati e un passo di 2,77 metri (contro i 2,67 metri per l'attuale Mégane). La batteria sarà alloggiata sotto il pianale e non interferirà con il design dell’abitacolo che promette spazi interni generosi. In quanto a dimensioni esterne, però, la Mégane eVision è lunga 4,21 metri, ben più corta quindi dell’attuale Mégane che misura 4,36 metri.


Un altro dei grandi argomenti della Mégane eVision è il suo powertrain elettric0 di nuova generazione. La batteria avrà una capacità di 60 kWh e sarà in grado di supportare carichi fino a 130 kW. La proposta di Renault è quella di ottenere un'auto elettrica che superi i 400 km di autonomia. Il motore elettrico scelto per questo prototipo sviluppa una potenza massima di 160 kW (217 CV) e 300 Nm di coppia inviata alle ruote anteriori. Dichiara uno scatto 0-100 km / h in 8 secondi.


Secondo Renault nel 2021 già la vedremo su strada.

Renault EWays: tre nuove ibride



L’offensiva elettrica francese si estende però anche alle ibride. La gamma E-Tech di Renault si amplia e dopo la Clio full hybrid e le versioni plug-in hybrid per Captur e Megane, arriva il micro ibrido da 12 Volt che equipaggerà Arkana, per cui sarà disponibile anche una versione Hybrid tradizionale. L’ibrido leggero amplierà anche l’offerta della stessa Megane, in particolare sulla versione berlina.


Le versioni E-Tech  di Arkana saranno offerte con una motorizzazione Hybrid da 140 CV e con la batteria da 1,2kWh (230 V) a cui si abbina una soluzione di micro-ibridazione da 12V per le motorizzazioni 1.3 TCe 140 e 160. 


L’offerta ibrida di Captur si amplia invece con la E-Tech Hybrid che offre un’ottima reattività grazie alla batteria da 1,2 kWh e alla potenza combinata di 140 CV. 

  • shares
  • Mail