Bugatti Chiron Pur Sport in tour fra le bellezze della California

Prosegue la marcia statunitense della Bugatti Chiron Sport, in alcuni luoghi prestigiosi del continente americano, per svelarsi al pubblico

Una Bugatti Chiron Pur Sport è impegnata in un roadshow esclusivo negli Stati Uniti. Dopo aver fatto tappa a Los Angeles, l'hypercar alsaziana continua il suo tour in California. Nelle scorse ore è stata la volta della Contea di Orange (Orange County), sede di chilometri di spiagge, di impressionanti proprietà lungo la costa e di un porto pieno di yacht di lusso: la cornice giusta per dare ai clienti e agli appassionati del marchio la possibilità di vedere da vicino la raffinata sportiva di Molsheim.

A curare l'iniziativa ci ha pensato Bugatti Newport Beach - da fine 2008 rivenditore della nota casa automobilistica francese - che recentemente si è trasferito in un nuovissimo e più grande showroom a Irvine. Prossime tappe, per il tour della Bugatti Chiron Pur Sport, saranno il Connecticut, New York e la Florida.

Uno degli aspetti più intriganti di questa hypercar sono le prestazioni mostruose. Con la sua aerodinamica ottimizzata, il rapporto di trasmissione più breve e pneumatici completamente nuovi, è la vettura Bugatti più agile mai realizzata. Costa 3 milioni di euro, più tasse, ed è destinata a sbocciare in sole 60 unità.

La Bugatti Chiron Pur Sport punta agli amanti della guida sportiva, che vogliono divertirsi sul misto. Per guadagnare una migliore piacevolezza dinamica, si giova rispetto alla versione "base" di un peso inferiore di 50 chilogrammi, della presenza di nuovi elementi aerodinamici e di regolazioni specifiche per sospensioni e cambio, con rapporti ravvicinati che migliorano l'accelerazione, mentre la velocità massima "scende" a 350 km/h. La spinta fa capo a un motore W16 sovralimentato da 1.500 cavalli.

All'aggressività del look concorre il vistoso alettone posteriore a tutta larghezza, che regala una superiore downforce. Interventi specifici hanno riguardato anche l'abitacolo, rivestito quasi completamente in Alcantara, partendo dai sedili.

Foto | Facebook Bugatti

  • shares
  • Mail