Volvo: inizia la produzione della XC40 Recharge

Volvo XC40 Recharge, il SUV totalmente elettrico del Brand svedese ha iniziato la sua produzione di serie nello stabilimento di Ghent. L'obiettivo sono le zero emissioni e la massima sicurezza su strada

La Volvo XC40 Recharge è la prima vettura del Brand svedese a essere prodotta esclusivamente a trazione elettrica e, rappresenta un nuovo importante  capitolo della lunga storia di questo Marchio, che vuole avvicinarsi sempre più a una gamma eco-sostenibile e a zero emissioni nocive. Entro il 2025, Volvo si è posta l'obiettivo di introdurre in commercio il 50% dei suoi veicoli come ibridi o elettrici, e al raggiungimento di questo traguardo, sarà fondamentale l'approccio della XC40 Recharge. Nello stabilimento di Ghent è iniziata la produzione di questo veicolo, dopo un periodo di preparazione durante il quale hanno costruito un numero limitato di vetture di pre-produzione. Questo processo ha lo scopo di ottimizzare il flusso di produzione e di garantire la massima qualità di ogni vettura costruita. Tutto il personale di produzione ha ricevuto un'ampia formazione su come costruire le auto elettriche in sicurezza.

Componenti specifiche


La XC40 Recharge si basa sulla Architettura Modulare Compatta (CMA), un'avanzata piattaforma per veicoli sviluppata in collaborazione con il Gruppo Geely. La trazione è integrale e offre un’autonomia di percorrenza di oltre 400 km (in base al ciclo WLTP) con una singola carica e raggiunge una potenza di 408 CV. La batteria può essere caricata all'80% della capacità in circa 40 minuti utilizzando un sistema di ricarica rapida. Il nuovo impianto di infotainment con sistema operativo Android offre ai clienti una grande varietà di personalizzazione, grazie a una maggiore intuitività e tecnologia e servizi di Google integrati, come Google Assistant, Google Maps e Google Play Store. L'XC40 Recharge completamente elettrica riceve inoltre più ampi aggiornamenti OTA del software e del sistema operativo.

La sicurezza al primo posto


Volvo per il suo SUV totalmente elettrico ha pensato di riprogettare e rinforzare la struttura frontale per ovviare all'assenza del motore e soddisfare gli elevati requisiti di sicurezza e contribuire alla protezione degli occupanti così come in qualsiasi altra vettura del Brand scandinavo. Il pacco batteria è protetto da una gabbia di sicurezza incassata al centro della struttura della carrozzeria dell'auto. La sua collocazione nel pavimento dell'auto abbassa anche il baricentro della vettura, garantendo una migliore protezione contro il rischio di ribaltamento.

  • shares
  • Mail