BMW X2 M Mesh Edition: serie speciale dal gusto sportivo

BMW lancia la X2 M Mesh Edition, una serie speciale con dettagli dedicati e specificati, ispirati al mondo del Motorsport. Ancora nessun dettaglio sulla commercializzazione in Italia

La BMW X2 mette mano alla propria gamma, aggiungendo una nuova personale versione al suo listino. Quest'ultima si chiama M Mesh Edition, ha molti elementi in comune con la linea M per quanto riguarda il design e l'allestimento, ma soprattutto si caratterizza per degli elementi estetici che non possono passare inosservati. Ad esempio, gli esterni sono contraddistinti da una livrea in colori particolari - come il Brooklyn Grey -, con banda colorata che attraversa il cofano e le parti inferiori delle portiere. In aggiunta ci sono il doppio rene con disegno specifico, paraurti ridisegnato e classiche luci LED, che caratterizzano il frontale della BMW X2 M Mesh Edition, poggiata su grossi cerchi in lega da 19 o 20 pollici. Anche quest'ultimi hannoun look dedicato e con trattamento bicolore.

Caratteri specifici e motori


Quindi la carrozzeria è bicolore ed è disponibile in 4 tinte metallizzate speciali (Alpine White, Phytonic Blue e SunsetOrange, e Brooklyn Grey) abbinate ai particolari in Frozen Black-Brown come la parte inferiore del paraurti, gli specchietti retrovisori e i brancardi. Questa combinazione di dettagli, colori e quant'altro ha un legame diretto con il mondo delle corse e del Motorsport, al quale si ispirano anche gli interni grazie ai sedili sportivi in pelle e all'illuminazione specifica. Sotto al cofano si possono scegliere fra sei diverse opzioni tra i propulsori: 3 diesel, 2 benzina e l’ibrido plug-in della xDrive25e, con 224 CV e 385 Nm di coppia, il quale assicura un consumo medio dichiarato di 1,9 litri ogni 100 km e 43 g/km di CO2 emessa. Motorizzazioni differenti abbinate alla trazione anteriore o integrale e cambio manuale o automatico Steptronic. Attualmente i prezzi e la commercializzazione per l'Italia non sono stati ancora resi noti, ma sicuramente basterà attendere non molto per saperne di più circa questo crossover teutonico dal gusto marcatamente sportivo.

  • shares
  • Mail