BMW Serie 4 Cabrio: la variante scoperta

Svelata anche la nuova generazione della cabriolet bavarese, questa volta con il tetto in tela


Dopo solo tre mesi dall’unveiling della nuova BMW Serie 4 Coupé, la Casa di Monaco presenta la versione decappottabile, la BMW Serie 4 Cabrio 2021. Per lei la marca bavarese promette grandi doti dinamiche, all’altezza della variante chiusa di per sé già più sportiva della berlina Serie 3.


La top di gamma sarà la M440i xDrive Cabrio, spinta dal sei cilindri in linea 3.0 da 374 CV. Il prossimo anno arriverà anche l’opzione a gasolio, sempre a sei cilindri.


L’ibridizzazione leggera, con sistema da 48 volt, riguarderà tutta la gamma motori, comprese le versioni turbodiesel e, a prescindere dal motore scelto, la trasmissione sarà sempre l’automatica Steptronic ad otto rapporti che, come optional, potrà essere equipaggiata anche con la funzione Launch Control.



Rispetto al modello precedente la nuova BMW Serie 4 Cabrio cresce fino a 4,76 metri di lunghezza e a 1,85 metri di larghezza. La distanza tra gli assi aumenta a 2,85 metri, mentre l’altezza con la capote chiusa è di 1,38 metri.


Al frontale, oltre alla famosa e smisurata griglia a doppio rene, sono integrati i gruppi ottici a LED di serie o, sempre come optional, si potrà scegliere la tecnologia Laser in grado di illuminare la strada fino a 550 metri di distanza.


Per coprire l’abitacolo BMW ha adottato una capote in tela, con un lunotto in vetro integrato, al posto del tetto rigido retrattile della generazione precedente. Grazie alla sua configurazione multi-strato la nuova capote promette un isolamento perfetto, sia dal punto di vista sonoro che ambientale.


Rispetto all’hard top, la soluzione in tela è il 40% più leggera e si apre in 18 secondi, anche in movimento ma fino a una velocità massima di 50 km/h. Quando la capote è ripiegata lo spazio del portabagagli si riduce da 385 a 300 litri.


Due opzioni interessanti sono il deflettore per il vento che riduce le turbolenze e i poggiatesta con bocchette dell’aria calda. L’abitacolo offre quattro sedili individuali.


Il telaio della nuova BMW Serie 4 Cabrio è stato rinforzato per aumentare la rigidezza torsionale. La decappottabile sportiva di Monaco più inoltre esser equipaggiata con le sospensioni standard, con la variante M più rigida o con una soluzione adattiva con ammortizzatori controllati elettronicamente.


Anche lo sterzo a demoltiplicazione variabile compare nella lista degli optional, così come i freni M con pinze in blu o in rosso e il differenziale posteriore a controllo elettronico.


Nel caso dell’allestimento M Sport la Serie 4 Coupé sfoggia un’estetica più sportiva con i cerchi M da di 18 pollici e, dentro, i sedili in pelle.

  • shares
  • Mail