Lexus LC Convertible: la nuova frontiera del lusso a cielo aperto

Lexus lancia la LC Cabriolet, la versione a cielo aperto della sua sportiva più veloce e lussuosa. Si tratta della prima con la capote morbida, elemento che impreziosisce anche gli standard delle prestazioni

La serie Lexus LC possiede tutte le qualità di una vettura di massimo rango, perché rappresenta il meglio in termini di design, ingegneria e artigianato fatto da Lexus. Lanciata con l'introduzione della LC Coupé nel 2017, adesso questa gamma è stata ampliata con l'inclusione di un nuovissimo modello con la capote, la Lexus LC 500 ConvertibleLa Cabriolet condivide il design e le prestazioni dinamiche della Coupé, aggiungendo al contempo tutti i benefici associate alla guida a cielo aperto. Laddove l'obiettivo della Coupé è quello di avere un connubio perfetto tra design e prestazioni, derivanti dall'eredità della supercar Lexus LFA, la Cabrio arricchisce l'esperienza sensoriale grazie alla scomparsa del tetto. Guidare con la capote abbassata fa sentire il guidatore ancora più connesso alla propria auto, alla strada e al mondo che lo circonda.

La prima capote in tela di Lexus


La LC Cabrio è il primo modello con capote morbida realizzato da Lexus ed è stato compiuto ogni sforzo affinché il tetto rispondesse a determinati requisiti, cioè un aspetto elegante e intelligente, un funzionamento silenzioso e veloce e un bagagliaio compatto ma senza una eccessiva riduzione del volume di carico. Una delle principali sfide progettuali è stata quella di ridurre al minimo l'ingombro della carrozzeria nella zona immediatamente dietro ai sedili posteriori. Ciò è stato ottenuto creando una piega extra nella capote in modo che possa essere riposta nell'area dietro i sedili posteriori, tra le torri delle sospensioni posteriori sinistra e destra. In questo spazio si trova anche l'impianto del motore idraulico. 

Di solito si prevede che un meccanismo per tetto pieghevole duri circa 10 anni prima di richiedere un intervento meccanico. Per soddisfare i requisiti di qualità e affidabilità eccezionali di Lexus, il tetto della LC Cabrio è stato testato fino al punto di rottura. Ha attraversato circa 18.000 cicli di apertura e chiusura - l'equivalente di 24 anni di utilizzo - prima che si verificasse un problema, anche se solo di lieve entità e non pericoloso. Il programma di test ha anche verificato che il sistema funziona altrettanto bene a temperature gelide e in condizioni di neve. Il tetto può essere sollevato o abbassato in 15 secondi.

Motore


La nuova forma della carrozzeria non ha compromesso la velocità della vettura. Per verificare che le prestazioni fossero pari a quelle della Coupé, la Cabriolet è stata testata sia in galleria del vento che in pista di prova. Il motore V8 aspirato da 5,0 litri e il cambio automatico Direct Shift a 10 rapporti hanno le stesse specifiche della LC 500 Coupé. Lo 0-100 km/h viene coperto in appena 5,0 secondi mentre la velocità massima è stata limitata a 270 km/h. Quando si tratta di maneggevolezza, il nuovo tetto dà effettivamente un contributo positivo alla dinamica dell'auto. Con la sua struttura leggera, pesa meno dell'hard top, il che contribuisce a dare alla Cabriolet un baricentro più basso rispetto alla Coupé. Questo, e il fatto che tutti i componenti del tetto si trovino all'interno dell'interasse dell'auto, è un fattore chiave per l'equilibrio dinamico e il carattere di guida della vettura. Il telaio del tetto è costituito da una rara combinazione di magnesio e alluminio per mantenerne il peso al minimo senza compromettere la qualità o le prestazioni.
  • shares
  • Mail