Maserati, il nuovo SUV si chiama Grecale e arriva nel 2021

L'anno successivo sarà realizzato anche in versione elettrica. Nel 2025 i SUV rappresenteranno il 70% delle vetture Maserati

Si chiamerà Grecale il SUV che Maserati porterà sul mercato il prossimo anno. Nel 2022 verrà anche commercializzato in versione elettrica, sarà realizzato presso lo stabilimento di Cassino e sarà estremamente importante per tutta la strategia di sviluppo del marchio italiano. Ad annunciarlo è stato lo stesso brand in occasione della presentazione della nuova MC20 di Modena, durante la quale è stato snocciolato tutto il piano produttivo per i prossimi anni.


Soprattutto SUV


A Torino si produrranno le nuove GranTurismo, la prima vettura completamente elettrica di Masersati e le GranCabrio, e continuerà la produzione di Levante, Quattroporte e Ghibli. Entro il 2024 sono previsti 16 lanci di modelli, di cui 3 completamente nuovi. Nel 2025 i suv rappresenteranno il 70% delle vetture vendute da Maserati, il 40% in più del 2019. Le berline soprattutto sportive saranno il 15%, in crescita del 52%, le sport car il 5% (-8%) e le berline a passo lungo il 10% (in calo a causa delle minori richieste dal mercato cinese).

Nel 2021, oltre all’arrivo della MC20, inizierà dunque la produzione del Grecale e della versione ibrida del Levante. Nel 2022 sono attesi, oltre alla MC20 elettrica, lo spider MC20, le nuove Granturismo e Gran Cabrio, endotermiche ed elettriche. Nel 2023 arriveranno le nuove generazioni della Quattroporte e del Levante, anche elettriche.

  • shares
  • Mail