Skoda Octavia Hybrid: nelle concessionarie a settembre a partire da 26.950 euro

La quarta generazione di Skoda Octavia è pronta ad arrivare nel concessionarie col suo carico di novità. La versione Hybrid, nelle sue varie declinazioni, è già ordinabile a partire da agosto

La quarta generazione di Skoda Octavia è pronta ad arrivare nelle concessionarie italiane a partire da settembre, tuttavia le versioni Hybrid sono già ordinabili da fine agosto. Quindi, accanto alle nuove motorizzazioni 2.0 TDI EVO da 115 CV e 150 CV e al 1.5 TSI ACT 150 CV, si affrancano le prime motorizzazioni elettrificate, come: il iV plug-in hybrid 1.4 TSI 205 CV e il 1.0 TSI 110 CV e-TEC mild-hybrid. La nuova variante 1.0 TSI 110 CV e-TEC grazie alla tecnologia mild-hybrid e all'interazione con il cambio automatico DSG a 7 rapporti di serie, migliora l’efficienza del 3 cilindri benzina fino all'8% rispetto al propulsore non elettrificato.

I vantaggi


Grazie a questa tecnologia, il 1.0 TSI 110 CV e-TEC, ha un numero di emissioni medie omologate di 96-98 g/km di CO2, aggiungendo quindi ai vantaggi previsti per i veicoli elettrificati in numerosi centri urbani, anche la convenienza dei nuovi incentivi statali, destinati ai veicoli meno inquinanti. OCTAVIA 1.0 TSI e-TEC è disponibile nelle varianti berlina e Wagon e nelle versioni Executive e Style, con un prezzo di listino che parte da 26.950 euro e beneficia di un incentivo fino a 3.940 euro in caso di rottamazione e 1.970 euro senza rottamazione.

La plug-in hybrid


Un'altra grande novità è quella rappresentata dal iV plug-in hybrid 1.4 TSI 205 CV e coppia massima di 350 Nm. OCTAVIA iV è equipaggiata con un 1.4 TSI benzina da 150 CV, abbinato a un motore elettrico da 115 CV (85 kW) integrato nel cambio automatico DSG. Grazie alla batteria agli ioni di litio da 13 kWh, OCTAVIA iV è in capace di percorrere fino a 79 km in modalità elettrica (secondo il ciclo di omologazione NEDC), mentre sommando l’autonomia dei due propulsori la percorrenza complessiva supera gli 800 km. Ottime anche le prestazioni con uno scatto da 0-100 km/h in soli 7,7 secondi per la berlina (7,8 sec. per la Wagon) e una velocità massima di 220 km/h.

La specifica dotazione di serie, fornisce il Driving Mode Select iV con programmi di funzionamento e-Mode, Hybrid e Sport, i cerchi da 18” e i cablaggi per la ricarica domestica (Mode 2) e per la ricarica tramite colonnina (Mode 3). Il listino di OCTAVIA iV berlina parte da 35.650 euro, che diventano 36.700 euro per la Wagon. Il sistema ibrido permette delle emissioni medie di CO2 omologate pari a 28 g/km (31 g/km per Wagon). Questo consente a OCTAVIA iV di beneficiare delle nuove agevolazioni statali riservate all'acquisto di veicoli meno inquinanti, che prevedono uno sconto fino a 6.940 euro in caso di rottamazione o fino a 3.720 euro senza rottamazione.

Octavia RS


Octavia RS è proposta nelle motorizzazioni 2.0 TSI 245 CV e nella variante RS iV 1.4 TSI plug-in hybrid 245 CV, sempre a trazione anteriore. La motorizzazione benzina 2.0 TSI 245 CV ha una coppia massima di 370 Nm e realizza lo scatto da 0 a 100 km/h in 6,7 secondi, grazie al cambio DSG a 7 rapporti di serie. Octavia RS iV sviluppa la stessa potenza massima di 245 CV impiegando un 1.4 TSI 150 CV abbinato a un motore elettrico da 115 CV. In questo caso la coppia massima è di 400 Nm, mentre lo 0-100 km/h viene coperto in 7,3 secondi e la velocità massima arriva fino ai 225 km/h. Nonostante il quadro prestazionale sportivo, le emissioni medie di CO2 di Octavia RS iV sono pari a 33-34 g/km permettendo quindi l’accesso alle stesse agevolazioni dedicate a Octavia iV. Disponibile in un unico allestimento, OCTAVIA RS è proposta a partire da 38.150 euro, mentre Octavia RS iV da 40.550 euro. Le varianti Wagon hanno un sovrapprezzo di 1.050 euro.

  • shares
  • Mail