Nuova Mercedes-Benz Classe S: le indiscrezioni sulle motorizzazioni

La gamma della nuova Mercedes-Benz Classe S comprenderà le versioni a benzina S500 ed S580 con la tecnologia 'mild hybrid', più la declinazione S580e a propulsione ibrida Plug-In


In vista dell'imminente presentazione ufficiale online, circolano alcune indiscrezioni sulle possibili motorizzazioni che saranno disponibili con la nuova generazione della Mercedes-Benz Classe S, nota anche come modello W223 e caratterizzata dalla lunghezza della variante standard di 520 centimetri, nonché dal passo di 311 centimetri.

Quasi certamente, la nuova Mercedes-Benz Classe S sarà proposta nella versione S500 con il motore a benzina 3.0 Turbo a sei cilindri in linea da 435 CV di potenza e 521 Nm di coppia massima, affiancata dalla declinazione S580 con il propulsore 4.0 V8 biturbo di pari alimentazione da 503 CV di potenza e 700 Nm di coppia massima. Entrambe saranno proposte nella configurazione 'mild hybrid' da 48V, con la piccola unità elettrica EQ Boost da 22 CV di potenza supplementare ed ulteriori 250 Nm di coppia massima, in abbinamento alla trazione integrale 4Matic. Inoltre, la gamma dovrebbe comprendere anche l'altra versione a benzina S450 da 389 CV, più le declinazioni diesel S350d da 286 CV ed S400d da 340 CV.

Più versioni ibride Plug-In al top di gamma


La propulsione ibrida Plug-In sarà rappresentata dalla configurazione S580e, con il motore a benzina 3.0 Turbo a sei cilindri in linea da 367 CV abbinato al propulsore elettrico EQ Power da 142 CV. Complessivamente, questa versione della nuova Mercedes-Benz Classe S erogherà circa 500 CV di potenza complessiva, mentre la batteria da 28 kWh garantirà quasi 100 km di autonomia nella modalità di guida elettrica. Nel 2021 dovrebbe debuttare anche la sportiva Mercedes-AMG S63e, con il motore a benzina 4.0 V8 biturbo da 612 CV abbinato al propulsore elettrico EQ Performance da 136 CV, senza dimenticare l'overboost di ulteriori 40 CV. Nel 2022, potrebbe essere introdotta la più sportiva Mercedes-AMG S73e da oltre 800 CV di potenza complessiva, grazie all'abbinamento tra il motore a benzina 4.0 V8 biturbo da 640 CV e il propulsore elettrico EQ Performance da 204 CV che consentirà di accelerare da 0 a 100 km/h in meno di 3,5 secondi.

  • shares
  • Mail